In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Spaccio di droga a Vibo: Operazione Ghost, 39 arresti. I dettagli

Vibo Valentia Cronaca

L’operazione della polizia scattata alle prime luci dell’alba a Vibo Valentia ha portato all’esecuzione di 39 arresti nei confronti dei partecipanti ad un'associazione a delinquere dedita allo spaccio di droga. In tutto quaranta le misure cautelari emesse dal Tribunale di Catanzaro, all’appello manca una sola persona attualmente ricercata dagli agenti. L’inchiesta, condotta dalla squadra mobile di Vibo Valentia diretta da Maurizio Lento e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, ha portato all'identificazione degli autori di centinaia gli episodi di spaccio di cocaina, marijuana e hascisch, nelle aree di Pizzo, Soriano, Sorianello e Gerocarne.

I dettagli dell'operazione, denominata “Ghost”, sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa, in questura, alla presenza del procuratore della Repubblica di Catanzaro Vincenzo Antonio Lombardo e del procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli. La droga arrivava a Vibo dal nord Italia, veniva trasferita in un capannone a Gerocame, dove veniva shakerata e divisa in dosi pronte allo spaccio.

La filiera criminosa avveniva tutta all’interno del laboratorio di confezionamento, dove andavano a rifornirsi i pusher della zona. Ruolo predominante hanno avuto le donne, esse non solo erano delegate allo spaccio, ma fungevano anche da vedette per un controllo serrato sul territorio. Alcune delle donne sono attualmente agli arresti domiciliari perché incompatibili col regime carcerario avendo figli piccoli. Il giro d’affari rendeva in media 5mila euro al giorno, l’indagine durata un anno e condotta con sofisticate apparecchiature moderne oggi ha portato allo smantellamento della filiera e al sequestro di 1 kg e mezzo di cocaina purissima pronta per essere immessa sul mercato.

GLI ARRESTATI | Promotore dell'organizzazione, secondo l'accusa, era Piero Sabatino, 29 anni, residente a Gerocarne (VV), attualmente sottoposto agli arresti domiciliari, promotore dell'associazione. Gli altri destinatari delle misure sono Antonino Zupo, di 29 , residente a Gerocarne, gia' sottoposto agli arresti domiciliari, promotore dell'associazione; Giuseppe Bertucci, di 42 anni, residente a Pandino (CR), Nazzareno Caglioti, 26 anni ,residente a Gerocarne, Giuseppe Capomolla, 30 anni, residente a Soriano Calabro, Maria Giovanna Capomolla, 29 anni, residente a Gerocarne, sottoposta al regime degli arresti domiciliari; Vincenzo Capomolla, 35 anni, residente a Gerocarne, Gianfranco Ceravolo, 30 anni, residente a Soriano Calabro ,Bruno Chiera 43 anni, residente a Soriano; Domenica Cocciolo , 25 anni, residente a Gerocarne, sottoposta al regime degli arresti domiciliari; Giosue' Cosentino, 33 anni, residente a Dasa'; Giuseppe De Masi, 28 anni, residente a Sorianello, Danilo Donato, 33 anni, residente a Vibo Marina, Giovanni Emmanuele , 22 anni, residente a Gerocame, Caterina Granato, 27 anni, residente a Pizzo, Francesco Ida' , 31 anni, residente a Gerocarne , Rosaria Iennarella, 45 anni, residente a Sorianello, Rosaria, La Manna , 34 anni, residente a Soriano, Vincenzo La Manna, 40 anni residente a Soriano Calabro, Giuseppe Lapietra,73 anni ,residente a Pizzo, Antonino Macri', 38 anni, residente a Gerocarne, Girolamo Macri', 32 anni, residente a Soriano Calabro gia' detenuto per altra causa; Filippo Mazzotta, 32 anni, residente a Soriano Calabro, Giuseppe Mazzotta, 32 anni, residente a Gerocame, Domenico Monardo, 37 anni , residente a Gerocame, gia' detenuto per altra causa; Alfonso Namia, 37 anni, residente a Pizzo Calabro, Pietro Nardo, 41 anni, residente a Sorianello, Daniele Pulitano, 26 anni, residente a Pizzo Calabro, Francesco Romano, 24 anni, residente a Briatico, Bruno Sabatino, 31 anni, residente a Gerocame, Vincenzo Sabatino, 22 anni, residente a Gerocarne, Francesco Sciarrone, 38 anni, residente a Pizzo, Stefano Serravite, 31 anni, residente a Soriano Calabro, Menno Nicodemo Adorisio, 45 anni, residente a Ciro' Marina (KR) a cura della Squadra Mobile della Questura di Crotone; Gabriele Carnovale, 61 anni, nato a Vibo Valentia e residente a Firenze Bruno Ciconte, 20 anni, residente a Sorianello a cura della Squadra Mobile della Questura di Cosenza; Luigi Giampa', 38 anni, residente a Lamezia Terme (CZ), Domenico Grillo, 24 anni residente a Pizzo, Salvatore Francesco Mazzotta , 20 anni, residente a Pizzo. Risulta ricercato Vincenzo Brogna, 27 anni, residente a Vibo Valentia.