In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Coldiretti. Domani su Canale 5 si parlerà di bergamotto, capocollo e zafferano

Calabria Attualità

Domani andrà in onda dalle 11.50- Melaverde, la trasmissione in onda su Canale 5 condotta da Edoardo Raspelli che per l’ottava volta dedicata alla Calabria. Questa puntata ci accompagna alla scoperta del frutto simbolo della provincia di Reggio Calabria: il bergamotto.

Nel secolo scorso valeva come l’oro. Veniva utilizzato addirittura come moneta di scambio. L’olio essenziale presente nella sua buccia era richiestissimo dai produttori di cosmetici più famosi al mondo, per la sua capacità unica di fissare i profumi sulla pelle. Poi è arrivata la chimica a sostituire l’olio essenziale naturale ed il valore di questo frutto è crollato.

Molti agricoltori hanno smesso di coltivarlo, nessuno parlava più del bergamotto e molti bergamotteti sono stati abbandonati. Questo fino a quando la medicina non ha accertato scientificamente le sue straordinarie doti salutari, da sempre note, ai coltivatori calabresi che con la loro tenacia hanno continuato a coltivarlo trovando il modo di utilizzarlo anche come succo e prodotto nutraceutico. Quindi una nuova rinascita di questo agrume che oggi ha un valore doppio, sia per il suo succo, eccezionale soprattutto contro il colesterolo cattivo, sia per l’olio essenziale, richiesto dai grandi profumieri.

Il bergamotto calabrese è considerato il migliore al mondo. Non solo bergamotto si parlerà anche di zafferano e di un salume antichissimo recuperato, il “Capicoddho Azze Anca” prodotto ancora oggi nell'area grecanica della provincia reggina. Il programma televisivo è stato organizzata nella nostra regione ancora una volta insieme a Coldiretti Calabria.

“Un inno e un riconoscimento a questa terra - commenta Coldiretti - alla scoperta di una agricoltura fatta di imprenditori che con amore, ogni giorno lavorano nel rispetto delle tradizioni, dell'ambiente mantenendo la biodiversità animale e vegetale che più di ogni altro posto al mondo questa regione può vantare. Coldiretti Calabria intende esprimere un ringraziamento a Giacomo Tiraboschi produttore di Melaverde e all'autore Luca Liberati e a tutto lo staff che con grande professionalità hanno da sempre saputo cogliere ciò che di più bello c'è in Calabria promuovendo produzioni agroalimentari di eccellenza e soprattutto valorizzando una Calabria bella e vera che come usiamo dire noi "piace e vince".

“Siamo riconoscenti a questa trasmissione televisiva che ha posto alla ribalta del grande pubblico prodotti e luoghi con rigore scientifico rendendoli accessibili con semplicità e passione; un’azione incisiva di promozione della nostra regione, - dichiara il presidente Pietro Molinaro - che ha permesso insieme di contribuire a far conoscere la Calabria e una agricoltura sana e di qualità”.

“Il bilancio delle otto puntate è positivo – continua - hanno avuto visibilità prodotti di eccellenza regionale quali: la cipolla rossa di Tropea Igp Calabria, il pomodoro di Belmonte, gli ortaggi della Piana di Lamezia, il cedro e gli agrumi di Calabria, la capra aspromontana e tutto il contesto naturalistico che lo caratterizza, insieme alla Sila con la vacca podolica e la capra nicastrese, ai salumi di calabria Dop, ai frutti tropicali e subtropicali coltivati in Calabria, all'annona di Reggio Calabria agli uliveti ciclopici della piana di Rosarno e Gioia Tauro che grazie alle moderne tecniche di coltivazione nel rispetto del patrimonio paesaggistico e ambientale hanno reso possibile produrre un olio extravergine di oliva dalle proprietà esclusive”.