In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Rischio idrogeologico in Calabria. Sottoscritto atto integrativo, pronti 30 milioni

Calabria Attualità

Sottoscritto dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Mare, Gian Luca Galletti, e dal Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, il primo Atto Integrativo all’Accordo di Programma del 2010 finalizzato alla programmazione e al finanziamento di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico in Calabria.

Lo scopo dell’atto integrativo è duplice: da un lato, vengono riprogrammati gli interventi già inseriti nell’Accordo di Programma del 2010 in corso di attuazione. Dall’altro, viene data operatività ai 24 nuovi interventi previsti per la riduzione del rischio idrogeologico e di erosione costiera (di cui alle Delibere Cipe n. 25/2016 e n. 55/2016) e finanziati sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014/2020, per un totale di oltre 25,9 milioni di euro, e altri 4 interventi, per un importo complessivo di 4,8 milioni frutto delle economie registrate su tutti gli interventi già conclusi.

Nel comunicare la notizia, il Presidente Oliverio ha espresso la sua soddisfazione per la firma dell’atto, "attraverso cui - ha affermato - si sancisce non solo la disponibilità di risorse importanti che si sommano a quelle previste sul Patto per la Calabria, ma anche la modalità di attuazione dei nuovi interventi, che saranno più spediti, giacché anch’essi attuati dalla struttura commissariale in regime di contabilità speciale".

Tutti i soggetti beneficiari dei nuovi interventi programmati saranno convocati per una riunione che si terrà il prossimo 22 gennaio presso la Cittadella Regionale e durante la quale saranno illustrate le modalità attuative e concordati i successivi passi da compiere, per completare le procedure necessarie ad appaltare i lavori previsti.