In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

A Trebisacce l’assegnazione della borsa di studio “Sofia Castagnaro”

Cosenza Attualità
SOFIA CASTAGNARO

Domenica 18 giugno, alle 17,30, nella Sala Concerti dell’Accademia Musicale "Gustav Mahler" si svolgerà l’assegnazione della Borsa di Studio “Sofia Castagnaro” destinata agli studenti delle scuole medie e superiori sino alla terza classe. Roman Adduci, Vincenzo Gallicchio, Mattia Genovese, Giuseppe Megale, Pietro Odoguardi, Gabriele Zicari e Carmine Zuccarelli sono i sette studenti che, per i risultati scolastici e musicali (musica classica) conseguiti nell'anno in corso, sono stati selezionati per concorrere all’assegnazione della Borsa di Studio.

Giunta con successo alla nona edizione la manifestazione promossa dall’Accademia Musicale “Gustav Mahler”, presieduta dal M° Francesco Martino, e dai genitori della piccola Sofia, rappresenta un appuntamento culturale davvero esemplare nel panorama nazionale. Si tratta di un concorso con cadenza annuale che si caratterizza per la sua finalità formativa e non competitiva, rivolta a stimolare i giovani a dedicarsi alla musica e alla cultura come strumenti privilegiati per una crescita personale e sociale sana, lontani dai cattivi esempi, purtroppo, abbondanti nella società contemporanea.

Franco Castagnaro e Donatella Salerno, genitori di Sofia - scomparsa a soli tredici anni ed i cui organi donati hanno permesso a sei persone di continuare a vivere - con questa borsa di studio vogliono ricordare la propria figlia che eccelleva sia in campo scolastico che in quello musicale e che aveva un innato senso di altruismo dedicandosi al sociale e alla beneficenza, esprimendo il suo sogno di diventare medico per aiutare i bambini bisognosi in Africa.