In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Sotto il sedile un chilo di coca, in carcere il cugino del presunto boss dei Lanzino

Cosenza Cronaca

Due pregiudicati sono stati arrestati oggi dai carabinieri di Roggiano Gravina dopo essere stati trovati in auto con oltre un chilo di cocaina. A finire in carcere sono Mario Sollazzo e Roberto Presta, quest’ultimo cugino di Francesco Presta che è ritenuto un elemento di spicco della cosca di ‘ndrangheta dei Lanzino di Cosenza.

I due, intorno all’una di questo pomeriggio, sono stati fermati a bordo dell’auto di Sollazzo, una Mercedes Classe B, in località “Acquafabbrica”, in direzione della Sp 123. Mostratisi nervosi hanno insospettito i militari che, conoscendoli, hanno deciso di perquisire la vettura ritrovando l’involucro di droga sotto il sedile anteriore del lato passeggero. Per entrambi e su disposizione del magistrato si sono così aperte le porte della casa circondariale di Cosenza.