In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Sisma centro Italia, imprenditori e politica stanziano denaro e mezzi

Calabria Attualità
38 notizie correlate

La proposta è arrivata ieri tramite Twitter. Gaetano Saffioti, imprenditore di Palmi e testimone di giustizia, ha infatti deciso di mettere a disposizione i propri mezzi, escavatori e pale meccaniche, per le attività di ricerche nel Centro Italia, distrutto a seguito del terremoto di magnitudo 6.0 di mercoledì notte.

Insieme a Saffioti si è mosso anche il Comune di Cosenza e in particolare modo Padre Fedele, assessore alla povertà, che ha deciso di stanziare 10mila euro alle vittime del sisma. La cifra sarà consegnata personalmente da padre Fedele Bisceglia oggi, dal momento che l’assessore ha deciso di recarsi ad Amatrice, dove dovrebbe arrivare in giornata.

Anche il Comune di Catanzaro nei prossimi giorni stanzierà un contributo per come annunciato dal sindaco Sergio Abramo. L'Amministrazione comunale di Montalto Uffugo, comune del Cosentino, ha invece deciso di destinare alle popolazioni colpite dal terremoto l’intero incasso dello spettacolo "La Grande Musica" con Mogol e Andrea Mingardi.

Solidarietà è stata inoltre espressa dal Cosenza Calcio che ha deciso di sospendere e rinviare la presentazione della squadra prevista per questa sera al Castello Svevo, in segno di rispetto per le vittime del terremoto e di solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite. E non solo, dal momento che la società ha deciso di destinare la propria quota dell’incasso del derby di domenica tra Catanzaro e Cosenza alle popolazioni colpite dal sisma.

(ultimo aggiornamento 10:29)