In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Piano casa, Soriero illustra gli adempimenti del Comune

Catanzaro Attualità

L’assessore all’urbanistica, Giuseppe Soriero, ha illustrato, nel corso di un’apposita conferenza stampa, gli adempimenti di competenza del Comune in attuazione alla legge regionale 21/2010: piano casa ed i chiarimenti chiesti all’assessore regionale all’urbanistica, Piero Aiello, al fine “di una corretta e coerente applicazione della legge.” Soriero ha anche fatto il punto sui principali e prioritari interventi che l’amministrazione comunale intende sviluppare nel settore dell’urbanistica facendo riferimento ai piani di recupero del centro storico della Città, di quello di Gagliano, di Catanzaro marina e di Santa Maria. Ad affiancare Soriero il dirigente dell’urbanistica, ing Vincenzo Belmonte. Erano presenti anche l’assessore ai lavori pubblici, Francesco Curcio, i consiglieri, Bernardo Cirillo, Rosario Mancuso e Eugenio Riccio. Nel corso dell’incontro con la stampa è intervenuto anche il sindaco Rosario Olivo, il quale precedentemente aveva ricevuto nel suo ufficio il Comandante della Guardia di Finanza. Il Primo cittadino si è voluto congratulare con il Consiglio comunale e con quanti hanno lavorato per fare il modo che il Comune adempisse nei termini stabiliti agli adempimenti di competenza. “Un lavoro sinergico e responsabile da parte di tutti – ha detto - a dimostrazione che quando sono in gioco le sorti della Città chi è chiamato a decidere, riesce a trovare margine di sintesi e di intesa. Dobbiamo, quindi, essere orgogliosi che questo nostro lavoro sia stato preso ad esempio dal Consiglio regionale. Assise che ci ha riservato un positivo riconoscimento” L’assessore Soriero ha voluto per prima cosa sottolineare come all’approvazione del piano da parte del Consiglio comunale, avvenuta all’unanimità, sia stata preceduta da un confronto che ha coinvolto i gruppi consiliari, la commissione urbanistica, e le altre commissioni competenti, le forze sociali, imprenditoriali e professionali, esprimendo, anche lui, soddisfazione per le espressioni positive del Consiglio regionale , “dove Catanzaro è stato citato come esempio positivo per essere riuscito ad approvare il piano nei tempi stabiliti e pur nella ristrettezza delle norme. Abbiamo, dunque, il dovere di fare presto, per questo abbiamo chiesto alcuni chiarimenti all’assessore Aiello, in quanto vogliamo mettere in moto l’economia della Città, ma anche le famiglie nelle condizioni di migliorare le proprie abitazioni. Il Comune certamente non blocca la ripresa edilizia. Su 34 richieste di costruzione avanzate nel 2010, solo tre risultano ancora non evase”. Soriero ha quindi auspicato una cooperazione virtuosa tra Comune, Regione e provincia, chiamando i partiti ad un ruolo attivo e propositivo. In questo una “scrollata” particolare l’ha rivolto al Pd, “del quale sono dirigente” che approva in Consiglio uno strumento di sviluppo importante e fondamentale con l’ausilio dei gruppi di minoranza ed il giorno dopo non riesce a valorizzare il lavoro svolto accartocciandosi dietro polemiche e divisioni” L’ing Belmonte ha evidenziato come l’amministrazione intende favorire quanti intendono avvalersi della legge “applicando uno sconto che può arrivare fino al 50 per cento sui costi di costruzione”.