In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

“Attila” invade l’Italia: freddo polare e temporali intensi anche sulla Calabria

Calabria Cronaca

Tempeste di vento, neve e pioggia: in abbondanza. Il weekend che ci attende sarà caratterizzato dalla presenza di aria artica proveniente direttamente del Polo Nord. Effetti di “Attila” che da ieri, venerdì, ha costretto a far retrocedere l’alta pressione presente sul Mediterraneo portando sulla Penisola quella che gli esperti metereologi de ilMeteo.it definiscono “una vera e propri sciabolata gelida che raffredderà tutta l'Europa”. E proprio l'alta pressione, raggiunta la Spagna si eleverà in Atlantico fin quasi a raggiungere l'Islanda, dando così più forza al vortice ciclonico, poiché richiamerà dal polo Nord venti impetuosi che lo alimenteranno.

L'aria polare, quindi, non riuscendo a scavalcare l'arco alpino, sempre secondo il portale meteo, vi ci impatterà contro portando tantissima neve in nord Europa (Svizzera ed Austria) per poi scendere più giù, sull’Italia attivando venti tempestosi sul Mar Ligure, di Sardegna e sul Tirreno (con raffiche che potranno arrivare fino ai 110 km/h).

Nessuna regione della Penisola sarà risparmiata dal freddo “polare”: piogge continue interesseranno soprattutto centro e nord ma i temporali scenderanno sempre più giù, già da oggi, sabato 21, arrivando sulla Calabria tirrenica. Vento tempestoso di Maestrale interesserà poi il Mar di Sardegna ed un intenso Libeccio il basso Tirreno, Ionio e basso Adriatico. Temperature, ovviamente, in calo un po’ dappertutto.

La situazione dovrebbe migliorare per domani, domenica 22, ma le piogge continueranno ugualmente al Sud: sulle coste tirreniche di Campania, Calabria e Sicilia; colonnine di mercurio, di giorno, non più su dei 15 gradi. Lunedì 23 in arrivo un nuovo ciclone, alimentato dall'aria gelida di “Attila”: una nuova bassa pressione farà peggiorare il tempo al Centro-Sud (e parte del Nord) con piogge diffuse su tutte le regioni.