In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

“Senior & junior expo 2015” boom di presenze per la seconda edizione

Cosenza Attualità

Si è conclusa ieri la II edizione del Senior&Junior Expo 2015, la manifestazione rivolta alla terza età. Un’ edizione fitta di appuntamenti dal 23 al 25 ottobre: seminari formativi, convegni scientifici, degustazioni e momenti ludici. Un evento finalizzato all'inclusione sociale e a sostenere la divulgazione medico scientifica necessaria a formare i senior sui corretti stili di vita. Una tre giorni per riflettere e sensibilizzare sui temi della terza età, della famiglia e del rispetto per la vita e per la salute ma soprattutto per fornire risposte ad esigenze che si fanno sempre più incombenti con l’insorgere della terza età.

Il Senior Expo nasce da un’idea di Maria Brunella Stancato, Presidente FederAnziani Calabria - con il patrocinio del Comune di Rende e la collaborazione dell’Ordine dei Biologi. Le richieste crescenti ricevute dai Senior e dai centri di aggregazione culturale nel corso di questi anni, hanno mosso la Presidente a sviluppare un progetto che potesse curare le loro problematiche a 360 gradi. In un paese in cui la natalità scarseggia e cresce a dismisura quella forbice formata da una popolazione over 65, i luoghi d’incontro e gli spazi preposti ad ospitarli scarseggiano sempre di più essendo destinati a morire a causa delle ristrettezze economiche in cui versano le amministrazioni comunali.

La manifestazione nasce dunque con l’intento di creare uno spazio di incontro e un momento ricreativo dedicato a senior e famiglie all’insegna del divertimento, del relax ma soprattutto della prevenzione della salute fisica e mentale atta a responsabilizzare la terza età su un processo di invecchiamento attivo, a dispetto dell’immagine di disfacimento che molto spesso si ha dell’anziano.

18 i comuni dell'hinterland cosentino che hanno aderito all'invito Senior Expo 2015 (Castrolibero, Acquappesa, Fuscaldo, San Vincenzo la Costa, Aprigliano, Rossano, Corigliano, Conflenti, Trebisacce, Mormanno, Cropalati, Castrovillari, Piane Crati, San Mauro Marchesato,Rota Greca, Parenti, Trenta, Rende) e che si sono resi disponibili per supportare i centri associativi presenti all’interno dei propri comuni.

A presiedere il taglio del nastro, all’inaugurazione dell’evento, l’assessore comunale Ida Bozzo, l’assessore regionale Mauro D’Acri, il Presidente Parco del Pollino Domenico Pappaterra, Presidente Nazionale Senior Italia Federanziani Roberto Messina e Maria Brunella Stancato, Presidente FederAnziani Calabria.


FederAnziani svolge un ruolo importante sul territorio in qualità di ente preposto alla tutela e al diritto alla salute dell’anziano. A tenerne le redini Roberto Messina, Presidente Nazionale Senior Italia Federanziani il quale - durante il convegno di apertura Senior Expo - ha relazionato sulla condizione critica in cui versano maggior parte degli anziani a causa di un sistema sanitario carente.

“Per sopperire ai problemi della malasanità il nostro progetto è quello di creare una società di mutuo soccorso FederAnziani in modo tale che i nostri tesserati possano usufruire di tutti quei servizi sanitari (elettrocardiogramma, aspirometria, analisi del sangue ecc) che molto spesso sono difficili da effettuare presso le strutture ospedaliere pubbliche a causa di quelle lunghissime liste di attesa che scoraggiano i nostri senior. Così facendo – conclude Messina - si abbatterebbero anche i costi sociali con una riduzione delle spese del sistema sanitario nazionale”.


Tantissime le partnership e le collaborazioni scientifiche anche per questa seconda edizione “SENIOR EXPO 2015”. Si riconfermano al fianco dell'evento: ASP, INRCA, UNICAL, UNi Magna Graecia, Simmas, Slow Food e il CONI, nuovo partner 2015.


Un cartellone ricco in programma: 45 Seminari medico scientifici gratuiti per anziani e famiglie a cura tra gli altri di ASP Cosenza, UNICAL, Unimagna Graecia, INRCA, Federfarma, ONB, e 6 laboratori del gusto a cura di Slow Food Cosenza-Sila; 25 aziende espositrici dei settori salute, sanitarie, dispositivi medicali, assistenza, risparmio, turismo, nutrizione, terme, patronati presenti durante tutta la tre giorni.



Il Senior Expo Calabria, da’ modo ai senior di essere i protagonisti indiscussi della kermesse presentandosi al contempo come vetrina privilegiata per alcune aziende che si occupano di rispondere ai fabbisogni dell’anziano.

L’evento mira a far emergere le eccellenze del territorio, attraverso l’offerta di soluzioni, consigli, risposte legate a tutte quelle tematiche inerenti la salute ma soprattutto vuole invitare i cittadini ad adottare corretti stili di vita per migliorare principalmente la loro qualita' di vita.


Novità di questa edizione, Il Salone junior - curato dalla pediatra Chiara Lolly -

e l’aggiunta di laboratori dedicati ai ragazzi (lezioni di equitazione e lezioni di vela) per valorizzare l’importanza del legame nonno nipote. Indetto anche un concorso fotografico in cui il miglior “selfie nonno&nipote” si aggiudicherà un premio.

Un vero e proprio luogo d’incontro in cui i senior hanno potuto usufruire della formazione di esperti del settore sanitario, medici e professori universitari che hanno fornito risposte ai loro problemi. Presenti anche angoli della salute in cui è stato possibile effettuare analisi sul grado di salute.

Non sono mancati i momenti ludici rivolti alle famiglie, con gli sketch della Compagnia del Sorriso, la Corrida dei Senior e la festa dei nonni. Spazio non solo al benessere mentale ma anche a quello fisico, con le sessioni di ginnastica dolce e le lezioni di Nordic Walking.