In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Tutela dell’extravergine d’oliva, la Regione deve fare di più

Calabria Attualità

Dieta mediterranea e promozione dell’extravergine d’oliva, rafforzare la sensibilizzazione sul territorio calabrese, attraverso le attività ed iniziative istituzionali, coinvolgendo l’associazionismo, le famiglie, la scuola e i giovani. Prepararsi in vista dell’importante fiera annuale a Trieste e programmare GIROLIO 2016.

Saranno, questi, gli obiettivi che il Sindaco di Saracena Mario Albino Gagliardi, nella sua qualità di coordinatore regionale delle Città dell’Olio ribadirà al prossimo Consiglio Direttivo nazionale dell’Associazione Città dell’Olio in programma venerdì 23 Ottobre presso la Sala Consiliare del Comune di Foligno.

In quella occasione GAGLIARDI comunicherà ufficialmente l’aumento del numero dei soci in Calabria, passati a 14 con la recente adesione di SAN GIORGIO MORGETO (primo comune della provincia di Reggio Calabria).

Soprattutto nella nostra regione – dichiara GAGLIARDI – dobbiamo continuare ad allargare la base dell’associazione. Perché abbiamo numeri, storia e qualità. Il nostro auspicio è che quest’ultimo importante ingresso faccia da apripista per l’adesione di altre città e comuni delle cinque province che vantano riconosciute e prestigiose tradizioni storiche e commerciali nella produzione dell’extravergine di qualità. Mi riferisco, in particolare, all’Area Urbana Corigliano-Rossano. 14 comuni sono molto pochi – conclude il coordinatore regionale – se si considera che il numero totale dei soci (enti pubblici) supera i 300, che la Calabria è la seconda regione in Italia per produzione di olio extravergine di oliva e che siamo una regione ricca di ulivi secolari, testimoni di una cultura millenaria.

Venerdì 16 ottobre, inoltre, anche Saracena parteciperà alla cerimonia ufficiale della giornata mondiale dell'alimentazione in programma a Expo Milano.

All’evento organizzato dalla FAO prenderanno parte anche il Presidente della Repubblica Sergio MATTARELLA, il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban KI-MOON e i Ministri italiani dell’Agricoltura e degli Affari esteri. Per la rete dei territori olivetati italiani parteciperanno alla cerimonia ufficiale il presidente nazionale delle Città dell’Olio Enrico LUPI e il direttore dell’associazione Antonio BALENZANO.

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione si preannuncia come uno degli eventi più importanti di Expo. Offrirà un’occasione unica per mandare un messaggio forte per lotta alla sottonutrizione, alla malnutrizione e allo spreco e contemporaneamente alla promozione della sostenibilità e della parità di accesso alle risorse naturali.