In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Sottoscritto “Patto per la Calabria”

Calabria Attualità

Patto per la Calabria. Proposte e Azioni per lo Sviluppo ed il Lavoro" è l'eloquente titolo del documento sottoscritto tra Unindustria Calabria e le segreterie regionali di GCIL, CISL E UIL che verrà presentato presso la sede di Confindustria Reggio Calabria alle ore 11,00 del prossimo mercoledì 20 maggio.

Parteciperanno, insieme ai dirigenti e vertici delle rispettive organizzazioni, il presidente degli industriali calabresi Natale Mazzuca ed i segretari generali Santo Biondo, Michele Gravano e Paolo Tramonti.

Obiettivo primario del documento lungo 20 pagine, ricco di spunti, riflessioni e proposte concrete, è quello di condividere ed implementare azioni ed interventi per favorire l’innalzamento della competitività del territorio regionale attraverso il sostegno ai processi innovativi, la ripresa occupazionale, la crescita della produttività, il contenimento delle disuguaglianze accumulatesi negli ultimi anni e l’allargamento della platea dei beneficiari della possibile ed auspicata ripresa economica.

“Con queste proposte ed azioni attuative - anticipano Mazzuca, Biondo, Gravano e Tramonti - si intende concorrere in maniera attiva al disegno delle strategie per lo sviluppo della Calabria. Non solo contribuendo alla definizione di obiettivi generali, ma sottoponendo all'attenzione del governo regionale interventi specifici, motivati e ben dettagliati, che fanno tesoro delle conoscenze e delle esperienze accumulate. Per questa ragione, abbiamo ritenuto necessario di proporre la sottoscrizione di un vero e proprio "Patto" tra tutti gli attori rilevanti del territorio inteso come il luogo di confronto utile a condividere quelle priorità strategiche e quelle linee di intervento non più procrastinabili - continuano il presidente degli industriali ed i segretari generali delle principali organizzazioni sindacali regionali - per aggredire nell’immediato le criticità che sino a oggi hanno pesato sullo sviluppo della Calabria.

Non si tratta di un voler "imbarcare" tutti in maniera indistinta, l'auspicio è di poterlo allargare al consenso di quei soggetti che percepiscono il cambiamento come un'occasione per la trasformazione degli assetti sociali ed economici e per eliminare le rendite di posizione tentando di riagganciare la Calabria al resto del Paese ed ai processi di sviluppo attivati”.

Il documento "Un Patto per la Calabria. Proposte e Azioni per lo Sviluppo ed il Lavoro" verrà consegnato, al termine della conferenza stampa al Presidente della Giunta Regionale Oliverio, in occasione della programmata riunione del Consiglio Regionale, così come al Presidente del Consiglio Regionale Scalzo ed ai capigruppo dei partiti presenti in Consiglio.