In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

L’aeroporto di Crotone riaprirà a novembre? È ora che il Comune entri in Sacal

11 ottobre 2017, 20:21 Calabria Domani | di Rodolfo Bava

Il Presidente della Sacal, Arturo De Felice, nel corso di una riunione a Reggio Calabria, con all’ordine del giorno la richiesta di partecipazione ad un bando per l’aumento delle quote sociali della società, ha testualmente detto: “A giorni – inizi di novembre – riapriremo l’aeroporto di Crotone, un impegno che avevamo preso con la città. Ho delle trattative con una società molto seria”.

A questa importantissima notizia dovrebbe subito rispondere il sindaco della città, Ugo Pugliese, provvedendo ad investire nelle azioni Sacal i duecentocinquanta mila euro promessi mesi addietro.

A cortesia si risponde sempre con altrettanta cortesia. Anche perché, un conto è trovarsi all’esterno di un’azienda ed un conto ben diverso, invece, è farne parte a pieno titolo.

Da soci si potrà intervenire alle riunioni, si potrà discutere e battere i pugni se le cose non procedono bene; si potrà decidere direttamente, senza l’interposizione di altre persone, a migliorare sempre più i collegamenti aerei da e per Crotone.

Per questo è necessario che il Comune acquisti immediatamente le azioni della Sacal.

Rodolfo Bava