In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Amantea, la Gdd Fashion Week alla ricerca degli stilisti della prossima edizione

Cosenza Tempo Libero

Nulla sarà come prima. La direzione artistica della Gdd Fashion Week è al lavoro già da tempo per programmare un’edizione 2018 tutta da ricordare. Le novità sono copiose. A partire dai premi messi a disposizione degli stilisti che intenderanno concorrere alla selezione per accedere alla fase finale del contest, in programma come di consueto dall’1 al 4 agosto ad Amantea, sul litorale tirrenico cosentino.

Andando ancora una volta incontro alle esigenze dei fashion designer è stato radicalmente mutato il sistema di conferimento delle borse di studio in denaro. Quest’anno, infatti, ci saranno due primi posti: uno per la categoria “stile” e l’altro per la sezione “sperimentazione”.

Una scelta compiuta di concerto con il presidente di giuria Graziano Amadori per consentire ai futuri maestri dell’arte sartoriale di sentirsi a proprio agio, di innovare, di investire sulla ricerca e sui materiali. I

due ambienti della Gdd Fashion Week rendono la competizione ancora più interessante, ponendo di fronte tradizione e modernità. Un fattore che differenzierà la kermesse in maniera ancora più evidente negli anni a venire, considerato che ogni stilista partecipante potrà rappresentare al meglio sé stesso, senza i vincoli derivanti da temi prefissati o senza l’ossessione di presentare un abito o una collezione per “convincere” la giuria della bontà del lavoro svolto. Inventiva e creazione sono i termini che meglio descrivono questo passaggio.

Ad entrambi i vincitori è garantito un fondo capitale da 1.500,00 euro. Ogni stilista, per come strutturato nel bando dal consulente legale Ilaria Lupi, sarà giudicato su queste due direttrici di voto: coloro che registreranno i livelli di preferenza più elevati si aggiudicheranno il contest.

Aumentato anche il premio per la Fashion Dinner, che passa da trecento a 400,00 euro. Modificato radicalmente anche il premio della Stampa. Per questo particolare riconoscimento, che verrà assegnato a conclusione della Serata di Anteprima, verranno individuati tre diversi fashion designer: ad ognuno di loro è assicurato uno speciale redazionale, con tanto di intervista e servizio fotografico, sul magazine “La mia boutique” diretto da Stefania Arnaldi. La partecipazione al contest comprende la presentazione di tre abiti taglia 42.

La commissione di selezione indicherà entro il 30 marzo i fashion designer che prenderanno parte alla kermesse. I concorrenti per iscriversi hanno tempo fino al 5 marzo.