In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Sobri o ubriachi, cambia poco. Per uno studio l’alcol influenza l’estroversione

Calabria Sanità

Ora non ci sono più alibi legati al fatto di aver bevuto troppo e non essere orientati. Bere cambia la nostra personalità, ma meno di quanto si pensi. L'unico tratto del carattere che cambia è quello dell'estroversione poiché si diventa più aperti verso gli altri. A scoprirlo una ricerca dell’Università del Missouri, pubblicata sulla rivista Clinical Psychological Science. Gli studiosi, evidenzia Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, hanno esaminato 156 persone che hanno completato un'indagine che valutava il consumo di bevande alcoliche e la loro percezione su come fossero da sobri e dopo aver bevuto.

Poi, in circa 15 minuti, ogni "cavia" ha potuto bere qualcosa; alcuni una semplice bibita gassata e altri drink con la vodka. Dopo altri 15 minuti, è stato chiesto a tutti di fare test di domande e risposte e puzzle logici e poi valutare la loro personalità. Come previsto tutti i partecipanti indicavano cambiamenti in cinque fattori della personalità, coscienziosità, apertura alle esperienze, convenienza, estroversione, stabilità, dopo aver bevuto, mentre gli osservatori hanno indicato differenze reali in un solo ambito, l'estroversione.