In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Enzo Bruno al Meeting regionale della società italiana di Chirurgia Colo-Rettale (Siccr)

Catanzaro Sanità

Si è tenuto nei giorni all’Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro il Meeting regionale della Società Italiana di Chirurgia Colo-Rettale (SICCR) dal titolo “Lo stato dell’arte in Coloproctologia”. Il Meeting, presieduto dal prof. Rosario Sacco, Ordinario di Clinica Chirurgica dell’UMG e Direttore della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale, ha ospitato i migliori esperti della colo proctologia italiana.

Si è trattato del terzo evento riguardante la coloproctologia organizzato nel giro di un anno dal prof. Rosario Sacco e dal dottor Gaetano Gallo, delegato Regionale della società italiana di Chirurgia Colorettale, unitamente ai componenti della Segreteria Scientifica dott. Antonio Carpino, dott. Francesco Ferrari e prof. Giuseppe Sammarco, facendo seguito ad un Meeting del Marzo 2016 sul trattamento delle ragadi anali e al Congresso triregionaleCalabria-Sicilia-Sardegna tenutosi a Ragusa lo scorso Giugno.

“Siamo arrivati in un periodo in cui la settorializzazione in Chirurgia Colo-Rettale è diventata ormai necessaria. Non esiste più il chirurgo generalista in grado curare ogni tipo di malattia - ha dichiarato il dottor Gaetano Gallo -. Dobbiamo pensare al benessere del paziente e per tale motivo è necessario raggiungere una maggiore expertise in questa particolare branca chirurgica, che raccoglie dalla più comune patologia emorroidaria alle più insidiose malattie funzionali del pavimento pelvico. Per farlo è necessario mantenere un continuo aggiornamento ed è stato proprio questo lo scopo del meeting regionale nel quale si sono riuniti i responsabili delle Unità di Coloproctologia calabresi e i migliori esperti Italiani”.

Hanno presenziato all’incontro: Riccardo Fatarella (Dirigente Generale del Dipartimento Salute della Regione Calabria),il Dr Peppino Panella (Commissario Straordinario dell’ Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro), il dottor Enzo Bruno (Presidente della Provincia di Catanzaro), il Dr.Federico Tallarigo che ha portato i saluti della CISL Medici della Provincia. E’ intervenuto,altresì, il senatore Piero Aiello, Vice Presidente della Commissione Sanità del Senato.

I saluti, infine, per le istituzioni catanzaresi, sono stati portati dal consigliere Comunale e Provinciale Marco Polimeni, delegato della Provincia per i rapporti con l’Università, che ha posto l’accenno sul grave problema della migrazione dei giovani italiani all’estero: “Uno studio della Fondazione Migrantes della CEI ci racconta dell'incredibile incremento dei giovani che lasciano l'Italia, moltissimi dei quali altamente specializzati. Vedere al contrario giovani che fanno esperienza in giro per l'italia e per il mondo e, senza dimenticare la loro terra natia, decidono di portare il loro valore aggiunto al nostro Ateneo, non può che essere motivo di lustro.

Ciò aumenta in noi la speranza che alcuni di quei giovani possano avere la possibilità di non partire. L'Amministrazione provinciale, nei limiti delle sue competenze, sarà ben lieta di promuovere questo tipo di iniziative". Nel corso dei lavori hanno relazionato i massimi esperti della coloproctologia italiana che si sono confrontati, insieme agli operatori locali, sulla situazione attuale nel trattamento di pazienti affetti da tale patologia e sulle eventuali possibilità future.