In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Sanità: ok Regioni a riparto Fondo nazionale, 3,4 mld a Calabria

Calabria Sanità

La Conferenza delle Regioni ha dato il via libera definitivo al riparto delle risorse per la Sanità relativo al 2016. "Obiettivo raggiunto", commenta il presidente della Conferenza, Stefano Bonaccini, che aggiunge: "Ora subito al lavoro per l'aggiornamento dei Livelli Essenziali di Assistenza, un piano nazionale per la riduzione della mobilità sanitaria e lo studio per la possibile revisione dei criteri di riparto". "Serve - conclude - un grande lavoro di squadra e una forte alleanza Governo-Regioni per il rilancio della sanità pubblica. Obiettivi raggiungibili grazie al fatto che abbiamo ripartito il fondo a inizio anno consentendo una più efficiente programmazione sanitaria".

La proposta sarà inviata oggi stesso al Ministro della Salute per essere portata all'attenzione della Conferenza Stato-Regioni il più presto possibile. Questo il riparto dei 108,4 mld di euro: Piemonte 8.042.518.413; Valle d'Aosta 229.965.871; Lombardia 17.782.903.729; Bolzano 900.647.539; Trento 948.081.680; Veneto 8.772.746.159; Friuli Venezia Giulia 2.240.253.730; Liguria 3.044.793.047; Emilia-Romagna 8.028.834.802; Toscana 6.832.328.584; Umbria 1.635.899.441; Marche 2.824.286.068; Lazio 10.412.623.204; Abruzzo 2.396.743.998; Molise 572.515.029; Campania 10.199.870.935; Puglia 7.200.524.095; Basilicata 1.047.328.671; Calabria 3.487.925.833; Sicilia 8.904.853.100; Sardegna 2966.438.750 (AGI)