Presunti brogli elettorali, Castorina rimane ai domiciliari

Reggio Calabria Cronaca

Rimane ai domiciliari Antonino Castorina, il consigliere comunale di Reggio Calabria, indagato per falso e reati elettorali. Il Tribunale del riesame ha confermato l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta del procuratore Giovanni Bombardieri, dell'aggiunto Gerardo Dominijanni e dei pm Paolo Petrolo e Nunzio De Salvo.

L'istanza dei legali del consigliere del Partito democratico per revocare la misura dei domiciliari è stata dunque rigettata. Questa era stata presentata nel corso dell’udienza durante la quale lo stesso ex consigliere aveva reso dichiarazioni spontanee affermando di essere estraneo a quanto viene contestato e che se qualcosa fosse successo sarebbe accaduto a sua insaputa.

16 notizie correlate