In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

180secondi dell’ 8 ottobre 2012

8 ottobre 2012, 15:44 180secondi

Case d’appuntamento nel cosentino, scatta il blitz di polizia e carabinieri

Sette persone sono state arrestate e altre 4 invece, sono state sottoposte a obblighi di firma e devono presentarsi alla polizia giudiziaria, è questo il risultato di una vasta operazione contro un’associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione che operava a Cosenza e che è stata effettuata nelle prime ore di stamani dagli agenti della polizia di stato della Questura di Cosenza e dai Carabinieri del Comando Compagnia di Rende. Le indagini - coordinate dalla Procura della Repubblica – avrebbero consentito di ricostruire “un’articolata associazione a delinquere” che reperiva e gestiva più case “in cui - affermano gli investigatori - le meretrici potevano soggiornare e ricevere i clienti, forniva loro la protezione, avvalendosi della collaborazione di soggetti inseriti nel circuito criminale della zona, assicurava la disponibilità di autisti che potevano accompagnare le prostitute nei casi in cui fosse necessaria la prestazione fuori sede, preoccupandosi di aspetti meramente pratici quali ad esempio l’inserimento nei giornali della pubblicità delle offerte a sfondo sessuale”.

Cosenza: Fini ospite di un incontro organizzato da Futuro e Libertà

“Sappiamo perfettamente che nel nostro ordinamento c’è il principio per il quale si è innocenti fino al terzo grado di giudizio e non ritengo che lo si debba cambiare”. Lo ha dichiarato Gianfranco Fini, presidente della Camera, ospite a Cosenza di un incontro organizzato da Futuro e Libertà. Al suo arrivo Gianfranco Fini è stato contestato da un gruppo di appartenenti a La Destra. I militanti del partito di Francesco Storace ha chiesto le dimissioni di Fini per "l'uso di parte che viene fatto da una carica dello Stato che dovrebbe invece essere al servizio della Repubblica italiana", come hanno scritto in un volantino distribuito all’uscita del cinema Italia.

Renzi il “rottamatore” ha conquistato la Calabria

Ha confermato la sua fama di “rottamatore”, ma con buon senso, il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, nelle quattro tappe calabresi di Reggio Calabria, Vibo Crotone e Cosenza del suo tour nazionale . Al tema di ogni suo intervento, infatti, c’è il cambiamento in politica, il maggiore spazio da dedicare ai giovani, il lavoro e le sue idee con le quali concorre alle primarie del Pd, nelle quali sfiderà il segretario Pierluigi Bersani.

Successo per la sagra del vino di Donnici

Successo di pubblico per la trentaduesima edizione della Sagra dell'uva e del vino DOC di Donnici che si è svolta nel borgo antico della frazione a pochi chilometri da Cosenza, nello scorso week end. L’appuntamento con i “Sapori d’autunno”, che si è chiuso ieri, ha fatto registrare una buona affluenza di pubblico che ha affollato gli stand esposti e potuto degustare i vini Donnici Doc , il tutto accompagnato da musiche e danze popolari. Suggestiva l’ambientazione proposta dall’associazione “Vivi Donnici” che quest’anno ha organizzato la sagra, che ben si sposava con l’incantevole scenario rappresentato dall’antico borgo.