In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

180secondi del 18 luglio 2012

18 luglio 2012, 15:08 180secondi

Operazione “Cosa Mia”. Quattro arresti a Palmi

Il provvedimento contro la cosca Gallico Morgante

I fratelli Antonio e Roberto Ficarra, rispettivamente di 47 e 35 anni, insieme a Vincenzo e Rosario Sgro', 58 anni il primo e 69 il secondo, sono stati arrestati questa mattina a Palmi in un'operazione della Polizia di Stato in esecuzione di un provvedimento del gip dopo essere stati condannati dal gup, il 10 gennaio scorso, ad 8 anni di reclusione per associazione mafiosa al termine del processo “Cosa mia”, incentrato sulle infiltrazioni delle cosche nei lavori di ammodernamento dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria. Secondo quanto emerso dalle indagini, l'azienda dei fratelli Ficarra, riusciva ad ottenere subappalti relativi ai lavori di ammodernamento dell'autostrada A3 o comunque ad aggiudicarsi con metodo mafioso numerosi altri contratti di appalto nel comune di Palmi.

Crotone, 45 incendi in tutta la provincia: Vvff al lavoro anche di notte

Comando Provinciale costretto a richiamare personale di turno libero

Ancora una vera e propria giornata di fuoco, quella di ieri, martedì 17 Luglio, per i vigili del comando provinciale di Crotone che hanno dovuto lavorare anche questa notte per fronte a tutte le richieste di spegnimento di incendi pervenute da parte dei cittadini. 45 sono stati, nel complesso, gli interventi portati a termine dai vigili del fuoco nell’intera provincia e che hanno costretto il comando a richiamare anche il personale di turno libero. Incendi alimentati dal forte vento che si sono sviluppati in città come anche a Papanice, Rocca di Neto, Strongoli, Mesoraca, Cirò Marina, Cirò Superiore, Isola Capo Rizzuto e Cutro.

Province, il Consiglio regionale ricorrerà alla Corte costituzionale

Approvato all’unanimità ordine del giorno che impegna la giunta

Dopo circa tre ore di dibattito, si è raggiunto il tanto auspicato fronte comune nel consiglio regionale tenutosi ieri e che ha visto in discussione un solo punto all’ordine del giorno: il no alla soppressione delle Province di Crotone e Vibo Valentia contenuta nel provvedimento per la spending review. L’assise regionale, a conclusione della discussione, infatti, ha approvato all'unanimità un ordine del giorno in cui si impegna la Giunta ''ad impugnare dinanzi la Corte costituzionale il decreto'', ed in particolare l’articolo 17 del provvedimento varato dal Consiglio dei ministri. L’intenzione è quella di presentare un ricorso collegato ai giudizi già promossi dalle regioni Lombardia, Campania, Piemonte, Lazio, Veneto, Friuli, e Sardegna sull’articolo 23 del decreto “Salva Italia”.

Crotone, consegnate in prefettura quattro onorificenze al merito

Insigniti tre Cavalieri e un Grande ufficiale. Premiata studentessa

Sono state consegnate stamattina in Prefettura a Crotone quattro onorificenze dell’ordine al merito della Repubblica Italiana conferite dal Capo dello Stato a cittadini della provincia. In particolare, alla presenza delle autorità, il prefetto Vincenzo Panico ha insignito dell’onorificenza di Cavaliere il vice questore Domenico Gentile, da anni in servizio presso la questura di Crotone, Napoleone Guido, dell’Unioncamere e il luogotenente della guardia di finanza Francesco Amato. La distinzione onorifica di Grande ufficiale è stata, invece, concessa a Gaetano Cianciaruso, presidente del consorzio di tutela dei vini Doc di Cirò e Melissa.

Ficarra & Picone aprono l’VIII edizione del Festival Euromediterraneo

Debutto nell’anfiteatro di Altomonte con lo spettacolo “Apriti cielo”

Ficarra & Picone tornano ad Altomonte per l’esordio dell’VIII edizione del Festival Euromediterraneo di Altomonte. Questa sera il duo comico siciliano debutterà nell’anfiteatro cittadino con lo spettacolo “Apriti cielo”, uno show esilarante e di grande successo in esclusiva provinciale. Ieri pomeriggio la conferenza stampa alla quale era presente solo Valentino Picone perché Salavatore Ficarra è rimasto bloccato sulla A3.