In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Sport a sostegno della solidarietà: a Castrovillari la “Partita del Cuore”

Cosenza Sport

Lo sport a sostegno della solidarietà. Il ricavato anche quest’anno verrà devoluto per finanziare progetti ed iniziative scientifiche finalizzate a tutela della salute della persona.

E’ l’inconfondibile fine del Trofeo di Calcio “U. Amato – R . Tafuri”, giunto alla 13^ edizione ed organizzato dal Comitato “Partita del Cuore”, in programma il 31 maggio ( alle ore 19), 1 ( alle ore 20) e il 2 ( alle ore 17,30) presso il campo sportivo “Mimmo Rende” dove si svolgeranno le qualificazioni delle rappresentative di calcio adulti.

Questi sono i Parrucchieri, il CRAL del Comune di Castrovillari , la Polizia di Stato , gli Avvocati , i Carabinieri , gli Allenatori Calabresi e delle squadre di scuola calcio categoria pulcini: “Stancati”, “Rosignoli”, “New Team Castro” e “Football Club Parma Castrovillari”.

La “Partita del Cuore” rappresenta il momento culminante degli eventi sportivi che avranno inizio il 19 Maggio, dalle ore 15 alle ore 18 sempre al “Rende”, con il quadrangolare di calcio riservato agli Allievi delle Rappresentative Scolastiche e Associazioni Sportive Academy Castrovillari, Scicchitano- Cesarini, New Real, Peppe Zaccaro Frascineto e inserito nell’evento Special Olympics European Football Week 2014.

La giornata conclusiva dell’avvenimento si terrà il 2 giugno , a partire dalle ore 18, con le finali delle squadre di calcio adulti , pulcini e portatori di handicap.

Il Comitato della Partita del Cuore invita tutti a partecipare numerosi a questi eventi, poiché essere solidali è imprescindibile.

“La Partita del Cuore – spiegano poi gli appartenenti all’omonimo Comitato - è divenuta ormai un punto di riferimento della stagione primaverile nel territorio del Pollino per sostenere ciò che serve a migliorare la qualità della vita di chi soffre particolari patologie”.

Da qui il forte invito ai cittadini di essere numerosi al campo sportivo per incitare le rappresentative e sostenere la ricerca scientifica impegnata a rispondere alle esigenze di salute.

“Su questo – aggiungono il Sindaco Domenico Lo Polito ed il Vice, nonché Assessore allo Sport, Carlo Sangineti- oggi la città è chiamata a rispondere ancora, dando ragione della sua sensibilità a difesa della dignità umana ed a sostegno delle opere nate in ambito sociale.”

“Un’occasione, insomma, da non perdere- richiamano ancora gli amministratori - che ci deve mobilitare per il rispetto della vita umana”. Per questo è importante e fondamentale la presenza di tutti alla manifestazione che vuole affermare una personale responsabilità nei confronti della salute.