‘Ndrangheta: Scalea, insediata commissione d’accesso antimafia

Cosenza Cronaca

S'è insediata stamattina nel Comune di Scalea la commissione d'accesso antimafia composta da Demetrio Martino, Vito Turco e Giuseppe Di Martino. La Prefettura di Cosenza, su delega del ministero dell'Interno, ha deciso il passo in seguito all'operazione antimafia "Plinius" che lo scorso luglio ha decapitato l'amministrazione comunale della cittadina tirrenica facendo scattare le manette ai polsi del sindaco Pasquale Basile, di quattro assessori, di funzionari e tecnici comunali.

Tutti accusati d'essere variamente legati, o comunque di rispondere, alle cosche che dominavano in paese. Il municipio scaleota è già affidato alla gestione amministrativa d'un commissario prefettizio in seguito alle dimissioni del sindaco Basile. (AGI)

20 notizie correlate