In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Lamezia, iniziativa di “Risveglio Ideale” con Angela Napoli

Catanzaro Politica

Sabato 26 gennaio, alle ore 17,30, si terrà la presentazione dell’associazione “Risveglio Ideale” Area di Lamezia Terme. L’evento avrà luogo al Teatro S. Eufemia, in Via delle Nazioni, presso la Chiesa di S. Giovanni Battista.

Risveglio Ideale è una Associazione che si prefigge l’obiettivo dello sviluppo complessivo dell’intera comunità nazionale attraverso l’attuazione di iniziative di interesse politico, culturale e di impegno sociale volte a permettere a ciascun individuo, associato e non, di realizzarsi, secondo le proprie inclinazioni personali, quale membro di detta comunità, riconoscendo il valore fondamentale del lavoro quale strumento di emancipazione personale e di partecipazione democratica e di coesione sociale. Per il raggiungimento degli obiettivi, gli associati ed i simpatizzanti, si impegnano ad osservare un “Manifesto dei valori e degli intenti” che costituisce, allo stesso tempo, lo strumento ed il fine per sollecitare la partecipazione popolare dei cittadini, la diffusione della cultura della legalità, della giustizia e della solidarietà sociale.

La manifestazione di giorno 26 sarà dedicata al tema della Legalità e del Lavoro in stretto collegamento con l’attuale situazione politica e sociale e saranno svolti approfondimenti sull’impegno elettorale in vista delle imminenti elezioni politiche.

I lavori saranno introdotti dagli interventi di Guido Ferrari ed Annamaria Principe e registreranno la prestigiosa e qualificata relazione di Angela Napoli, fondatrice e presidente dell’Associazione Risveglio Ideale, la cui intera vita politica e parlamentare è dedicata all’affermazione della Legalità, al contrasto del malaffare ed è orientata verso la difesa dei diritti dei cittadini e per la crescita sociale e civile del Paese.

L’incontro di giorno 26 è aperto alla partecipazione ed ai contributi di tutta la cittadinanza.