Padre Fedele: confermata condanna per violenza sessuale su suora

Cosenza Cronaca

La Corte d'appello di Catanzaro ha confermato la sentenza di primo grado a carico di padre Fedele Bisceglia e del segretario di quest'ultimo, Antonio Gaudio, accusati di violenza sessuale ai danni di una suora. I giudici, accogliendo la richiesta fatta il 18 ottobre scorso dal sostituto procuratore generale di Catanzaro, Raffaela Sforza, hanno lasciato immutata la pronuncia emessa il 6 luglio 2011 dal tribunale collegiale di Cosenza, con la quale sono stati inflitti nove anni e tre mesi di reclusione a padre Fedele, e sei anni e tre mesi a Gaudio. Il frate accusato di violenza sessuale finì in carcere nel gennaio del 2006, e fu rinviato a giudizio assieme a Gaudio il 9 gennaio del 2008.

27 notizie correlate