Inchiesta “Parco Romani”: Gdf in comune per acquisizione atti

Catanzaro Cronaca

Ennesima visita dei militari della Guardia di finanza al Comune di Catanzaro nell'ambito dell'inchiesta su presunti illeciti legati al Parco commerciale "Romani" che sorge nel quartiere Sala, a Catanzaro. Dopo l'acquisizione di atti eseguita mercoledì, - scrive l'Agi - anche oggi i finanzieri si sono recati a Palazzo de Nobili, alla ricerca di materiale non rinvenuto la scorsa volta, ma ritenuto di rilievo investigativo. Le indagini sono coordinate dai sostituti procuratori, Carlo Villani e Alberto Cianfarini, e vi sono state già coinvolte dieci persone, tra le quali i presidenti di Confindustia Calabria e Catanzaro, Giuseppe Speziali e Giuseppe Gatto, che si sono autosospesi dalle rispettive cariche dopo aver ricevuto un'informazione di garanzia, coinvolti in qualità di imprenditori, ed anche Paolo Abramo, presidente della Camera di Commercio di Catanzaro.

Tentata truffa e tentata percezione di fondi pubblici i reati contestati nell'ambito dell'indagine, che è concentrata sul Parco commerciale e sulla possibile realizzazione al suo interno dell'Ente fiera comunale.

29 notizie correlate