Padre Fedele: chiesta la conferma della condanna

Cosenza Cronaca

Il sostituto procuratore generale di Catanzaro Raffaela Sforza ha chiesto la conferma della condanna di primo grado per padre Fedele Bisceglia e il suo segretario Antonio Gaudio, accusati di violenza sessuale su una suora. In primo grado, il 6 luglio 2001, padre Fedele e' stato condannato dal Tribunale di Cosenza a nove anni e tre mesi di reclusione e Gaudio a sei anni e tre mesi. L'ex frate e' in aula ad assistere al processo. Il P.G ha sostenuto che la suora è attendibile.

27 notizie correlate