Lauree facili: rettore Unical, ateneo è sano

Cosenza Attualità

"L'ateneo è sano. Abbiamo 35mila studenti e si fanno decine di migliaia di esami ogni anno, abbiamo oltre 5mila laureati all'anno e 1600 dipendenti. Statisticamente, qualche manina fuori posto ci sta pure". Giovanni Latorre, rettore dell'Università della Calabria commenta così l'inchiesta sulle lauree facili nella quale sono indagate 75 persone. "Con questo non voglio giustificare niente - ha aggiunto -, ma voglio dire che, se il fenomeno è grave va sanzionato, però è circoscritto e non si può dare un giudizio negativo sull'intera istituzione. Il nostro sistema oggi è molto più sicuro: lo testimonia il fatto che gli episodi riscontrati non sono recentissimi". Latorre ha affermato di non conoscere la vicenda che riguarda Pino Nano, ex caporedattore della Rai calabrese, laureato nel 2004, la cui posizione sarebbe stata stralciata dal filone principale. "Ne sapete senz'altro di più voi", ha sostenuto il rettore.