In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Pillole di cronaca dei carabinieri del reggino

Reggio Calabria Cronaca

A Rizziconi, i Carabinieri hanno tratto in arresto Giovanni Bruzzese, 49 anni, colto in flagranza di reato agli artt. 610, 612 e 339 cp (violenza privata e minacce aggravate). Il prevenuto al culmine di una discussione sorta per futili motivi con il proprio vicino di casa ha esploso in aria a scopo intimidatorio 4 colpi di fucile da caccia cal. 12 caricato a pallini. Arma, legalmente detenuta, era sottoposta a sequestro.

A Reggio Calabria, i Carabinieri sono intervenuti presso l’abitazione di M. A. ove ignoti, dopo essersi introdotti all’interno dell’abitazione si sono impossessati di oggetti in oro per un valore di euro 5.000,00 euro circa.

A Brancaleone, nell’ambito del servizio di controllo del territorio i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà alla procura della Repubblica di Locri C. T., 43 anni, che è stato sorpreso alla guida dell’autovettura range rover in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’ingestione di bevande alcoliche, accertato con etilometro.

A Reggio Calabria, i Carabinieri sono intervenuti in via Bolzano ove ignoti, hanno incendiato una toyota yaris, di P. A. Le fiamme, domate da vigili del fuoco, hanno distrutto parte anteriore del mezzo e danneggiato parzialmente un furgone fiat doblò parcheggiato nelle vicinanze.

A Sinopoli, i Carabinieri durante un servizio finalizzato alla ricerca di canapa indiana, hanno individuato, su terreno demaniale, una piantagione di circa 10 mq, composta da 41 piante di canapa indiana di altezza media 150 centimetri. Espletata campionatura le piante sono state sottoposte a sequestro per i successivi accertamenti di laboratorio come disposto dall’a.g.

A Bovalino, D.G. ha denunciato ai Carabinieri che due individui a volto scoperto, di cui uno armato di pistola a salve, si sono introdotti presso la propria tabaccheria ed hanno tentato, senza riuscirvi, di asportare l’incasso. I rapinatori, descritti come adolescenti, si sono messi in fuga dalla pronta reazione del D.G. e si sono dileguati a piedi nelle vie limitrofe, facendo perdere le proprie tracce. Nella circostanza i malviventi hanno perso l’arma che era posta sotto sequestro.

A Reggio Calabria, i Carabinieri, durante un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di evasione bruno Tassone, 46 anni, sottoposto misura cautelare agli arresti domiciliari presso la comunità terapeutica vecchio borgo.I Carabinieri lo hanno sorpreso sulla strada mentre passeggiava.