Procuratore Paola: sversati rifiuti in area fiume Oliva

Cosenza Cronaca

"Abbiamo accertato uno sversamento di rifiuti anche in quest'area in cui abbiamo scavato. Ora stiamo aspettando le analisi dell'Arpacal, ma da un primo esame sembrerebbero fanghi industriali e sfridi dell'edilizia, quindi non rifiuti particolarmente speciali". Lo dice all'Agi Bruno Giordano, procuratore capo di Paola, riguardo agli ultimi scavi che sono stati effettuati, la settimana scorsa, dai Vigili del Fuoco, nell'area dell'alveo del fiume Oliva, ad Amantea. "Il problema è che questi rifiuti sono comunque in profondità, e quindi a contatto con la falda acquifera", dice ancora Giordano. Nell'area, in passato, sono stati trovati grossi quantitativi di fanghi e metalli pesanti. Sempre in questa zona, nel 1990, si era incagliata la nave Jolly Rosso, al centro di diverse inchieste e sul cui carico esistono ancora molti sospetti.

23 notizie correlate