Il sindaco Occhiuto interviene sulla richiesta di rinvio a giudizio per Scopelliti

Cosenza Attualità
Mario Occhiuto

“Una richiesta di rinvio a giudizio non è una sentenza già scritta né una condanna, per questo motivo mi auguro che l’eco mediatica della vicenda che sta interessando il governatore Giuseppe Scopelliti non venga utilizzata per attaccare in maniera strumentale lo Scopelliti uomo politico”.

In riferimento alla notizia della richiesta di rinvio a giudizio per abuso d’ufficio, da parte della Procura di Reggio Calabria, nei confronti del presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, il sindaco Mario Occhiuto invita quanti si affrettano in verdetti fuori dalle aule di tribunale all’equilibrio e alla prudenza delle idee personali.

“Il mio pensiero – aggiunge il primo cittadino – è comunque dettato dal grande rispetto che nutro per gli organi della Magistratura e per l’osservanza delle regole. Mi auguro che le circostanze in questione vengano presto chiarite e che il governatore Scopelliti prosegua serenamente il proprio impegno istituzionale al servizio dei calabresi”.

49 notizie correlate