In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Sila Greca, ancora neve a bassa quota

Cosenza Attualità

Maltempo, nuove precipitazioni sui comuni della Sila Greca, a bassa quota. A Campana è ancora emergenza, migliora a Caloveto e Pietrapaola, ma persistono disagi legati all’assenza di acqua, luce e gas.

Campana – La strada provinciale che collega il centro abitato di Campana con il resto del territorio è nuovamente impraticabile a causa delle precipitazioni nevose che in queste ore stanno, nuovamente, interessando i piccoli comuni dell’entroterra. Campana è stato dotato di diversi gruppi elettrogeni, al momento non funzionanti o comunque insufficienti a fornire energia elettrica alla comunità. La temperatura nelle case, per l’assenza di riscaldamenti, non supera i 5 gradi. Sono rimaste senza risposta – dichiara il Sindaco Pasquale Manfredi – le diverse richieste d’intervento inoltrate all’indirizzo della protezione civile regionale. Solo l’Esercito può liberare il paese dalla neve. Il Sindaco rinnova l’appello ai soccorsi.

Pietrapaola – Non si registrano grosse criticità nella parte alta del comune guidato da Sindaco Giandomenico Ventura. Da mezzanotte circa, sta funzionando il gruppo elettrogeno fornito dall’Enel. Le strade sono state ripulite e rese praticabili. Resta isolata la parte posta ad altitudini superiori. Nelle ore scorse si è riusciti a raggiungere e prestare soccorso, in contrada Acquarella due famiglie rimaste isolate da giorni. Gli uffici comunali competenti stanno cercando di riattivare il serbatoio comunale per consentire l’erogazione dell’acqua non potabile.

Caloveto – Ha ripreso a nevicare anche nel Comune di Caloveto guidato dal Sindaco Franco Pirillo. Qui, da 4 giorni, mancano energia elettrica, acqua e gas. Il centro abitato, al contrario delle contrade, non è isolato. Difficile da raggiungere al momento, la casa per anziani che ospita più di 60 persone.