In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Regione: kit multimediale per la tutela del paesaggio a scuola

Calabria Attualità

Un kit didattico multimediale sarà distribuito nelle scuole calabresi per affermare tra i giovani la cultura della salvaguardia e tutela del paesaggio e dello sviluppo sostenibile, stimolando una maggiore interazione tra i giovani, gli spazi urbani, il territorio, il paesaggio e le istituzioni. Si muove su questo assunto il progetto possibile grazie all'accordo tra gli assessorati regionali Urbanistica e Cultura, l'Ufficio scolastico regionale e la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Calabria. L'iniziativa è stata illustrata oggi a Catanzaro. Alla conferenza erano presenti gli assessori Piero Aiello e Mario Caligiuri, il direttore della Soprintendenza Francesco Prosperetti, i direttori generali dei dipartimenti regionali, Putortì e Ferrara, i Anna Buccino per l'Ufficio scolastico regionale. Le tematiche del paesaggio, dunque, saranno rivolte agli studenti del primo ciclo di istruzione, con il kit che verrà distribuito in 1941 classi e che conterrà una guida per i docenti, le schede grafiche, un diario di bordo e dei contributi specifici sull'argomento.

Gli assessori Aiello e Caligiuri hanno sottolineato la valenza sinergica del progetto che vede coinvolte tutte le istituzioni interessate dal progetto; "un esempio di come si dovrebbe lavorare", ha detto Aiello, con Caligiuri che ha sottolineato come "lo sviluppo della Calabria passa attraverso due direttrici: natura e cultura". Prosperetti ha sottolineato come il progetto si inserisce "nel programma di attuazione della Convenzione europea del paesaggio", richiamando l'attenzione sul "Piano regionale di protezione del paesaggio che, finalmente, e' stato avviato dalla Regione". Buccino, infine, ha posto in risalto la valenza dell' iniziativa che "arricchisce il curriculum degli studenti con tematiche forti". In programma cinque iniziative di presentazione del progetto nelle province calabresi, mentre la conclusione prevede anche una manifestazione di bilancio e un concorso per premiare le iniziative più meritevoli.