Scorie tossiche nel fiume Oliva, a breve i carotaggi

Cosenza Attualità
Il fiume Oliva

"Stiamo procedendo alacremente sul fronte dell'inchiesta che riguarda il fiume Oliva". Lo ha detto all'Agi il procuratore di Paola, Bruno Giordano, riguardo la vicenda che vede presente nella valle dell'Oliva una forte radioattività che si rietiene possa essere ricollegata a presunti depositi di scorie tossiche sepolte nella zona. "Le operazioni di carotaggio inizieranno a breve, pensiamo tra qualche giorno. Purtroppo saranno condizionate dalla situazione meteo: il fiume adesso è in piena e sarà complicato scavare fino in profondità, dove dobbiamo invece arrivare. Perderemo, forse, ancora qualche giorno". "Le operazioni di carotaggio - ha concluso Giorndano - saranno effettuate materialmente da una ditta di Matera, che ha vinto l'appalto"

23 notizie correlate