Riace esclusa dallo Sprar: Tar Calabria annulla provvedimento

Reggio Calabria Cronaca

La sezione di Reggio Calabria del Tar Calabria ha annullato il provvedimento del Ministero dell'Interno che aveva escluso il Comune di Riace dallo Sprar, il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.

Con questa decisione è stato dunque accolto il ricorso presentato dal vice sindaco della cittadina, Giuseppe Gervasi, del primo gennaio scorso.

Il Tar Calabria, nel suo dispositivo, riconosce che il Ministero degli Interni non ha mai puntualmente contestato al Comune di Riace le irregolarità rilevate, né gli ha mai assegnato, così come avrebbe dovuto, un termine per ottemperare.

23 notizie correlate