In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Turismo: Bell’Italia arriva in Sila

Calabria Attualità

“Il richiamo della foresta”. Questo è il titolo del servizio, a firma di Sandra Minùte, che Bell'Italia ha pubblicato sul numero di gennaio 2011 e che è stato interamente dedicato alla Sila, allo sleddog ed al meraviglioso Parco nazionale che la tutela. La Minùte, ospite dell'Ente Parco lo scorso febbraio nell'ambito di un press tour organizzato dall'Ente in occasione della traversata del Parco nazionale della Sila con i cani da slitta, descrive l'altopiano silano nella sua veste invernale e nei suoi molteplici aspetti. “Attraverso il coinvolgimento dei mass media locali e nazionali, fra cui, oltre a Bell'Italia, anche Tg5, Rai2, Corriere della Sera, Radio Rai, abbiamo voluto promuovere la Sila ed il Parco nazionale ad un più vasto pubblico in occasione di un evento di grande richiamo qual è stato “Dogs on the snow 2010”. "dice Sonia Ferrari, presidente dell'Ente Parco" La nostra intenzione è stata quella di mostrare a rappresentanti del mondo dell'informazione questi luoghi meravigliosi, perché siamo convinti che visitare il parco possa davvero rendere l'idea delle sue enormi risorse. Il servizio di Bell'Italia è uno dei risultati del nostro impegno per promuovere questo territorio e le sue potenzialità, un impegno che si basa su una proficua sinergia con le altre Istituzioni e gli operatori della Sila.” Il servizio di Bell'Italia, che prende spunto dalla manifestazione di sleddog del 2010, “Dogs on the snow”, coordinata dalla Provincia di Cosenza con il coinvolgimento di tutte le Istituzioni che operano all'interno del territorio del Parco e della Cooperativa La Comune Sangiovannese, si snoda in immagini suggestive della Sila, grazie alle splendide foto di Franco Cogoli, raccontando di questo territorio le bellezze naturali e culturali, le attività sportive cui ci si può dedicare, le eccellenze legate alle tradizioni enogastronomiche, ma anche le curiosità di cui non tutti sono a conoscenza. Un itinerario avvincente che tocca molti dei luoghi d'incanto del Parco, come la riserva naturale “I Giganti di Fallistro”, le località turistiche di Lorica e Camigliatello, il Centro Sci di fondo Carlomagno, Villaggio Palombo, il Centro Visita Cupone, il Parco Lettareraio Old Calabria e Torre Camigliati, oltre ad intraprendere un viaggio attraverso gli alberghi, i ristoranti ed i luoghi d'eccellenza dell'alto artigianato silano. Recentemente, un altro riconoscimento alla Sila è arrivato da Il Sole 24 Ore Sud dello scorso 12 gennaio, grazie ad un articolo (reperibile nella sezione intitolata RASSEGNA STAMPA del sito istituzionale dell'Ente Parco) di Monica Perri, Responsabile Comunicazione e Marketing di Confindustria Cosenza, che ha illustrato caratteristiche, attività e prospettive di questo Parco nazionale calabrese.