In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Suicidio Puntoriero: rinviati a giudizio i tre sanitari ritenuti responsabili del caso

Vibo Valentia Cronaca

È stato chiesto il rinvio a giudizio per Fulvia Franca Mazza, 63 anni, di Vibo Valentia, psichiatra; la psicologa Giovanna De Maria, 62 anni di Vibo Valentia e l'infermiere Raffaele Sette, 57 anni, di Arena, impiegati presso l’ospedale Jazzolino di Vibo ed indagati per il suicidio di Sonia Puntoriero avvenuto due anni fa.

Secondo l’accusa, all’epoca dei fatti i tre sanitari avrebbero omesso il Tso alla donna che era stata accompagnata dai parenti in ospedale in evidente stato di alterazione mentale.

A questo punto la donna si sarebbe allontanata dal reparto presso cui era ricoverata per gettarsi da un viadotto autostradale di Pizzo Calabro.