In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

LiberiAgricoltori a Matera contro Agea. “Sbloccare subito i fondi”

Calabria Attualità

Parte da Matera la protesta contro Agea. Domani, lunedì 22 gennaio alle 9.30, la Confederazione Italiana LiberiAgricoltori sarà a Matera alla sede regionale della LiberiAgricoltori della Basilicata per avviare la mobilitazione degli agricoltori per denunciare la gestione di Agea e per chiederne la riforma e la democratizzazione e lo sblocco immediato dei finanziamenti dovuti agli agricoltori.

Il Presidente di Anpa – LiberiAgricoltori Calabria, Giuseppe Mangone denuncia “il mancato pagamento a migliaia di agricoltori, soprattutto allevatori. Si tratta di tutti coloro i quali conducono superfici agricole sulle quali sono riconosciute le pratiche tradizionali locali e, quindi, hanno diritto ai pagamenti della PAC”. Da qui le richieste che la confederazione calabrese intende chiedere: “lo sblocco immediato di quanto dovuto agli agricoltori”, mentre in merito ad Agea l’associazione di categoria chiede: che Agea eroghi “la semplificazione e la trasparenza delle procedure; e una riforma che restituisca dignità agli agricoltori”.

La LiberiAgricoltori denuncia: “i gravissimi ritardi che si registrano nei pagamenti dei premi PAC agli agricoltori, sono indegni di una democrazia; l’inefficienza e l’aumento di un’assurda burocrazia che serve solo ad aumentare i costi per gli agricoltori e a rendere la vita impossibile agli operatori dei CAA che devono gestire i fascicoli aziendali degli agricoltori con un sistema informatico malfunzionante malgrado, gli altissimi costi a carico dello Stato”.