In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Scuola, famiglie, istituzioni: l’associazione Korai vara il programma 2018

Vibo Valentia Attualità
Beatrice Lento

La Onlus Sos Korai, nuova realtà associativa di Tropea, nel vibonese, che si è presentata in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne dello scorso 25 Novembre, ha definito le cariche sociali ed il programma d'azione per l'anno appena iniziato.

Al Presidente Beatrice Lento, pertanto, si affiancano il Vice Maria Domenica Ruffa, il Segretario Marilena Carone, coadiuvata da Dario Godano, ed il Tesoriere Ortenzia Caliò, sostenuta da Giuseppina Tumolo.

“Un gruppo già affiatato che si impegna a tutto campo per raggiungere le finalità dell'Associazione, col supporto degli altri sette componenti il direttivo e di tutti i soci”, dichiara la Lento che rammenta anche quello che è lo scopo di Sos Korai: contrasto alla subcultura maschilista e alla violenza di genere attraverso un'educazione affettiva che valorizza la dignità della persona, la cultura della pace e la giustizia sociale.

Per l'anno in corso ci si vuole concentrare in primis sulla scuola attraverso specifici protocolli d'intesa, che a breve saranno siglati, che consentiranno interventi formativi sui docenti, le famiglie e gli studenti. Per l'Associazione è questo il passaggio cruciale perché lo snodo strategico è rappresentato dai processi educativi.

"Paradossalmente - dice ancora la Lento - il peggior nemico dell'essere femminile è proprio la donna, è lei che gestisce i processi di socializzazione, cioè di allevamento attraverso cui gli adulti-educatori trasmettono ai giovani i valori della cultura di appartenenza, e spessissimo, molte volte inconsapevolmente, noi donne, nei nostri ruoli di madre e insegnante, veicoliamo modelli maschilisti. Occorre creare consapevolezza e responsabilizzare tutti gli educatori verso un cambiamento in direzione del rispetto della persona e della cultura della pace."

L'Associazione intende intervenire anche attraverso il coinvolgimento, il più ampio possibile, della comunità grazie a cineforum, gruppi di discussione e di lettura, sollecitazioni alle istituzioni, mostre culturali e artistiche, campagne di sensibilizzazione, sia attraverso le metodologie dirette che le moderne tecnologie della comunicazione.

A tal proposito, Sos Korai ricorda che è già attivo il Blog dell'Associazione all'indirizzo soskorai.it che quotidianamente dialoga con i suoi interlocutori virtuali sui temi cari all'associazione. Ci saranno la celebrazione delle principali giornate internazionali attinenti i temi cari al sodalizio, attività a favore di persone che vivono situazioni di disagio ed una particolare attenzione al tema dei figli minori di donne vittime di violenza e in condizioni di svantaggio.

“Sul piano generale – spiega ancora la Presidente dell’Associazione - sos Korai vuole fortemente impegnarsi per favorire la crescita delle coscienze, eliminando gli assurdi limiti che, mortificando l'evoluzione del genere femminile, menomano la crescita umana e intende anche rivendicare la dignità di tutte le persone oggetto di discriminazioni che creano svantaggio. Ci teniamo molto a favorire il dialogo culturale tra i cittadini, anche giovani e giovanissimi, per costituire le basi di una cittadinanza aperta, tollerante e avanzata. La nostra Associazione – conclude - vuole superare i provincialismi e assumere un respiro internazionale ma ha anche voglia di custodire e valorizzare i millenni di storia, tradizione e cultura della Regione Calabria.”