In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Rifiuti, a scuola di riciclo: pronti per la finalissima di Green Game

Catanzaro Attualità

Ci siamo!! Pochissimi giorni all'atteso appuntamento della Finale di Green Game. Oltre 50 gli Istituti Scolastici coinvolti e provenienti da tutta la regione.

L'appuntamento è per domani alle 09:30 all’Auditorium Casalinuovo di Catanzaro dove oltre 500 studenti si contenderanno il titolo di Campione Regionale Green Game Calabria 2017.

4 studenti in rappresentanza di ogni classe saranno i protagonisti delle due manches di 15 domande ciascuna che decreteranno i vincitori.

Emozione, cultura, divertimento e sana competizione faranno da cornice ad una splendida giornata dal tema green: i benefici di una corretta raccolta differenziata.

“Non si ha soltanto un riscontro etico, di puro aiuto nei confronti dell'ambiente, ma anche concreto sotto l'aspetto economico. Se ogni cittadino rispettasse la raccolta differenziata, il Comune sarebbe premiato con fondi per il suo impegno ecologico e questi potrebbero essere utilizzati per alleggerire le tasse sui rifiuti a carico degli stessi residenti” ha spiegato più volte Alvin Crescini, relatore del Format, durante gli appuntamenti all'interno delle Scuole..

Numerosi i messaggi di auguri pervenuti per la Finale, il primo dei quali dal Ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti.

Presenti tutti i rappresentanti dei Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli Imballaggi: Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea ai quali va il merito indiscusso di aver portato Green Game nella regione Calabria.

Green Game è un progetto patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, da Regione Calabria, dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, da Provincia di Catanzaro e Provincia di Cosenza.