Faida del Vibonese, chieste quattro condanne

Vibo Valentia Cronaca

Quattro condanne in Corte d'Assise d'Appello per la faida del Vibonese che, nel 2012, ebbe come epicentro Stefanaconi, cittadina alle porte di Vibo Valentia.

Questa la richiesta avanzata dalla Procura generale di Catanzaro che ha chiesto 20 anni di carcere per Andrea Patania; 8 anni e 4 mesi a testa per Giovanbattista Bartolotta e Salvatore Lopreiato, di Stefanaconi; 7 anni e 4 mesi per Nicola Figliuzzi, di Gerocarne, collaboratore di giustizia da qualche mese.

Per tutti e quattro la Corte di Cassazione, nel settembre del 2016, aveva annullato con rinvio la precedente sentenza scaturita dall'operazione “Gringia”.

Al centro del processo, l'omicidio di Giuseppe Matina ed il tentato omicidio di Francesco Calafati, avvenuti entrambi nel 2012 nel corso della faida che vide contrapposte le cosche Patania e Bartolotta.

32 notizie correlate