Operazione Stige. Prefetto sospende amministratori, Cirò Marina commissariata

Crotone Cronaca

A sole poche ore dalla maxi operazione Stige contro la cosca Farao-Marincola, arriva il primo provvedimento ufficiale da parte del Prefetto di Crotone, Cosima Di Stani, che facendo seguito all’indagine - coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro - nella quale sono stati coinvolti diversi amministratori pubblici del territorio provinciale, ha disposto la sospensione degli amministratori attinti dal provvedimento cautelare appartenenti alla Provincia di Crotone e ai Comuni di Cirò Marina, Strongoli, Casabona e Crucoli.

Inoltre, data la complessa situazione” del Comune di Cirò Marina, dove risultano raggiunti dalle misure cautelari sia il Sindaco che il Vice Sindaco, l’ufficio di Governo ha nominato un Commissario presso l’ente: si tratta del vice prefetto Eugenio Pitaro, Dirigente dell’Area ordine e sicurezza pubblica presso lo stesso Utg che va ad assumere ora i poteri di Sindaco e di Giunta Municipale.