In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Capodanno: Coldiretti, spesi per la tavola 2,3 mld (+10%)

Calabria Attualità

La ripresa economica passa dalla tavola. E in particolare per il cenone di fine anno. Per la Coldiretti/Ixè per la cena di San Silvestro gli italiani hanno speso 2,3 miliardi di euro per i cibi e le bevande. Si parla di un aumento del 10% rispetto allo scorso anno.

Per nove italiani su dieci il prodotto che non è mancato dalla tavola è stato lo spumante che si conferma come prodotto tipico della notte del 31 dicembre. Ieri sono infatti saltati 65 milioni di tappi, mentre su 8 tavole su dieci non sono mancate le lenticchie. Queste hanno “deliziato” l’86% degli italiani che hanno preferito le lenticchie bio e quelle provenienti dalle zone terremotate.

In calo invece la presenza delle ostriche sulle tavole italiane, sì perché ieri sera solo l’11% ha optato per questo cibo esterofilo, al contrario della tradizione di Capodanno che ha visto la presenza del cotechino (69% contro il 62% del salmone).

Meno di due italiani su tre (64%) hanno consumato a casa il cenone di fine anno, ma molti hanno scelto di mangiare nei ristoranti, in agriturismo o anche in bar e pub. Si stima che siano stati serviti 6 milioni di chili di cotechini e zamponi, con una netta preferenza per i primi. Il panettone, assaggiato dal 76% degli italiani, vince la sfida con il pandoro(70%).