In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Feste e chili di troppo, ecco come smaltirli

Calabria Salute

Le feste, si sa, lasciano sempre dai 2 a 5 chili di troppo. E non solo. Perché il periodo dei bagordi, dell’alcol e dei cibi super conditi, spesso lasciano sensazioni di pesantezza, intestino irritato e colesterolo alto. Come fare dunque per sentirsi in forma e perdere i chili di troppo?

Semplice, basta seguire un regime dietetico caratterizzato dalla presenza degli alimenti della Dieta mediterranea e programmare attività fisiche aerobiche, come bicicletta, nuoto, camminata e corsa. Largo quindi a un’alimentazione depurativa fatta di abbondante acqua, frutta e verdura e tisane. Non serve il digiuno ma un periodo di disintossicazione.

Ogni giorno sì ai cereali, non solo grano ma anche mais, riso, farro, orzo, avena. Via libera anche agli pseudocereali: grano saraceno e quinoa. E con loro anche i legumi. Spazio quindi ai ceci, fagioli, lenticchie e fave sono piatti della tradizione ma purtroppo poco presenti sulle tavole degli italiani.

Mettete in tavola anche il pesce, compresi molluschi e crostacei e un paio di volte a settimana uova, carni bianche e formaggi, mentre una volta alla settimana carne rossa e salumi. Via libera a tante verdure ma crude, bollite o cotte al vapore, non ripassate nell'olio. Frutta ogni giorno anche come spuntino comprese piccole quantità di frutta secca. E per un po’ condire in modo semplice con olio a crudo.

La lotta alla sedentarietà non significa andare in palestra, perché sulla perdita di peso sono più efficaci frequenza e durata dell'attività aerobica. Camminate per circa 40 minuti almeno 4 volte alla settimana, ma se non avete tempo lasciate a casa l’auto e muovetevi a piedi. Oppure dedicate del tempo al nuoto, bastano circa 30 minuti tre volte alla settimana. Inutile dire che sono bandite tutte le bevande zuccherate e gasate e gli alcolici.