In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Bando Festival 2017: pubblicata la graduatoria provvisoria

Calabria Tempo Libero

È stata pubblicata, sulla pagina del “Dipartimento Turismo, Istruzione, Beni Culturali e Cultura” del portale istituzionale della Regione Calabria, la graduatoria provvisoria dell’azione 1 tipologia D dell’Avviso Pubblico “per la selezione e il finanziamento di grandi festival, eventi, iniziative e progetti per la qualificazione e il rafforzamento dell'attuale offerta culturale presente in Calabria, annualità 2017”, approvata con decreto dirigenziale 15252 del 27 dicembre 2017.

La misura prevedeva il sostegno ad eventi culturali innovativi, attraverso un cofinanziamento fino all’80 per cento del costo totale del progetto e ad un massimo di 20.000 euro. L’obiettivo di questa tipologia di finanziamento era di supportare iniziative in grado di valorizzare il territorio attraverso attività volte alla conoscenza dell’ambiente, del patrimonio naturalistico e culturale, delle identità e delle tradizioni locali, anche enogastronomiche e artigianali. I progetti potranno realizzarsi fino al 31 marzo 2018. Nel decreto pubblicato sono riportati i potenziali beneficiari che hanno superato il punteggio minimo di 60 e che ammontano in totale a 78 progetti.

Inoltre, sono allegati al decreto i due elenchi dei non ammessi per punteggio insufficiente e degli esclusi per carenza documentale con relativa motivazione dell’esclusione. Decorsi i termini ed esaminate le eventuali richieste, si potrà procedere alla pubblicazione della graduatoria provvisoria e all’assegnazione del finanziamento, come prevede il bando. La pubblicazione della 1D segue alle graduatorie per le altre misure previste dall’Avviso Pubblico e già disponibili: le tipologie 1A per i Grandi Festival e 1B per gli storicizzati di fascia media che hanno individuato i progetti finanziati con triennalità di contributo, la 1C per i piccoli storicizzati e poi l’azione 2 per le mostre e le esposizioni nei musei, la 3A per le bande ed orchestre musicali, la 3B per convegni e pubblicazioni scientifico-culturali.

Si tratta nel complesso del più grande investimento sulle attività culturali messe a bando dalla Regione Calabria e che finanzia innanzitutto gli eventi negli attrattori regionali per la qualificazione del sistema dei beni culturali fino alle iniziative che si compiono nei centri minori e nelle aree interne, per allargare le possibilità di valorizzazione di tutto il territorio calabrese. Gli eventi culturali legati a un progetto sono, infatti, un elemento chiave della valorizzazione dei beni e delle aree culturali, in grado di generare interesse e muovere flussi di visitatori verso il contesto individuato come scenario di azione dell’intervento.

Si tratta di un investimento finanziario della Regione che in tre anni supererà i 30 milioni di euro, con fondi del Piano di Azione e Coesione 2014-2020 e che si unisce a tutti gli altri interventi sulla cultura e i beni culturali programmati e realizzati dalla Giunta regionale della Calabria e dal Presidente Mario Oliverio.