In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

La Cciaa al fianco di cittadini per la risoluzione delle controversie civili

Reggio Calabria Attualità
Camera Commercio Reggio Calabria

Con l’intento di promuovere il Servizio di Conciliazione in materia di energia elettrica e gas sul territorio provinciale e l'Organismo camerale di Composizione della Crisi da Sovraindebitamento e liquidazione del patrimonio, si è svolto nei giorni scorsi, presso il Salone delle Conferenze della Camera di Commercio di Reggio Calabria un incontro avente ad oggetto “Gli istituti di Risoluzione Stragiudiziale dei Conflitti: la mediazione e la composizione della Crisi da Sovraindebitamento.

Sono intervenuti il Presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria, Antonino Tramontana, il Segretario Generale, Natina Crea, che, con riferimento alle controversie gestite dal Servizio di Conciliazione della Camera di Commercio di RC, ha evidenziato un trend positivo delle domande depositate, il Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Reggio Calabria, Stefano Poeta, il Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria e Presidente delle Camera Civile, Antonino Gangemi.

Hanno partecipato, in qualità di relatori, Alessandro Bruni, mediatore e docente internazionale, fondatore di Concilia Srl e Stefano Sofi, referente dell’Organismo di Composizione della Crisi da Sovraindebitamento dell’Ordine dei dottori commercialisti ed Esperti contabili di Reggio Calabria, che ha apportato la sua esperienza in seno all’ordine professionale. L’evento, realizzato nell’ambito della Settimana Nazionale della Conciliazione delle Camere di Commercio, giunta al XIV appuntamento, ha visto la partecipazione di professionisti, imprese ed utenti.

Il Presidente della Camera di Commercio evidenzia, con soddisfazione, il crescente consenso manifestato dalle parti, che guardano al Servizio di Conciliazione camerale quale espressione di risultati tangibili, ottenuti in tempi brevi, con risparmi non solo economici e soddisfazione di tutti, riconoscendo a queste procedure, gestite con competenza ed imparzialità, una valida alternativa alle lungaggini del processo civile. L’Ente camerale è fortemente convinto che la sinergia inter-istituzionale possa portare proficui risultati e una positiva diffusione sul territorio metropolitano di tutti gli strumenti messi a disposizione dal legislatore per la risoluzione alternativa delle controversie civili, finalizzati alla deflazione del ricorso al procedimento giudiziario ed a fornire una risposta celere ed efficace al cittadino.