In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Deraglia treno nel Cosentino, forse malore macchinista

Cosenza Cronaca

Un treno che viaggiava tra Cosenza e Paola ha deragliato stamattina all’interno della galleria Santomarco, sul versante tirrenico. Forse, a causare l'incidente, sarebbe stato un malore del macchinista, che è stato soccorso e portato in ospedale, mentre tra i passeggeri ci sarebbe solo un ferito lieve.

La polizia ferroviaria, i vigili del fuoco e i sanitari del 118 si sono da subito messi in azione. Il locomotore è uscito dai binari all’interno di un tratto di galleria, probabilmente per la velocità sostenuta.

Ecco la nota diramata da Rfi, in merito all’incidente: “Dalle 10 la circolazione ferroviaria sulla linea Paola - Cosenza è sospesa a causa dello svio del treno regionale 3472, in un tratto all'interno della Galleria Santomarco. Al momento non si registrano danni ai viaggiatori. Le cause dello svio sono in corso di accertamento da parte dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana già arrivati sul posto. È in corso, da parte di Trenitalia, l'attivazione di servizi sostitutivi con autobus per la relazione Paola – Cosenza”.

TRE I FERITI

13:00 | In totale sarebbero tre i feriti, non gravi, su un totale di più di un centinaio di passeggeri. Si registrerebbe anche qualche contuso. La linea ferroviaria è stata chiusa per favorire l'arrivo dei soccorsi.

13:23 | Oliverio in costante contatto con Trenitalia | Il Presidente della Regione - si legge in una nota dell’Ufficio stampa della Giunta - , in relazione all’incidente ferroviario verificatosi stamane sulla linea tra Cosenza e Paola, è in costante contatto con Trenitalia per le notizie inerenti la situazione, in particolare con il Direttore regionale Domenico Scida.

SALE AD 11 IL BILANCIO DEI FERITI, NON SONO GRAVI

15:54 | Sale ad 11 il totale dei feriti nell’incidente ferroviario: ai primi comunicati ufficialmente si sono aggiunti quelli arrivati con il treno dei soccorsi che poi è giunto a Paola, in codice verde, quindi con delle contusioni e fortunatamente, dunque, non gravi.

A confermarlo all’Agi è il questore di Cosenza, Giancarlo Conticchio, a chiusura delle operazioni che hanno visto impegnate le forze dell'ordine, il 118 e i vigili del fuoco per il caso dello "svio" del treno regionale composto da un locomotore e quattro vagoni.

Lo stesso locomotore ed uno dei vagoni sono finiti fuori dai binari all'interno della galleria Santomarco, a circa 9 km dalla stazione di Paola e per 6 km all'interno della montagna.

"La macchina dei soccorsi ha funzionato - sottolinea all’Agenzia Conticchio - e sottolineo l'efficienza della polizia ferroviaria, si immagini come sia difficile far scendere dal treno la gente, su una massicciata che ha un dislivello di un metro e mezzo, per trasbordarla dal treno incidentato a quello di soccorso".

"Il macchinista - ha aggiunto il questore - è stato portato in ospedale perché avverte uno stato di malessere ma le cause dell'incidente sono in corso di accertamento, si tratta di accertamenti tecnici che richiedono determinate professionalità".

Sarà infatti l'esame dei dati contenuti nella scatola nera del treno a chiarire le cause del sinistro.