In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Nuoto, Arvalia Lamezia parte con il botto

Catanzaro Sport

Partenza con il botto per l’Arvalia Lamezia che domenica 3 dicembre ha conquistato il primo trofeo “Città tra i due mari”. Alla manifestazione che si è svolta presso la piscina provinciale di Catanzaro Lido (loc. Giovino), in vasca coperta da 25mt, 6 corsie, hanno partecipato circa 200 atleti. Le gare si sono svolte tutte alla domenica: al mattino 400 SL - 50 RA - 50 FA - 100 MX - 100 SL mentre al pomeriggio 200 SL- 50 DO - 100 RA - 50 SL - 100 DO.

All’evento, a cui hanno partecipato atleti provenienti da tutta la regione, ha gareggiato anche l’Arvalia Nuoto Lamezia, con 25 atleti della squadra Master. Per l’evento c’era grande attesa, considerato che era la prima uscita stagionale della squadra dopo l’arrivo del Mister Borracci, più volte campione italiano assoluto e primatista nazionale, nonché allenatore federale di Nuoto e Pallanuoto, a cui è stata affidata la guida della squadra. I risultati raggiunti non hanno tradito le attese.

Diverse sono le medaglie conquistate dai singoli atleti, d’oro, argento e bronzo: Michele Canino -M25-400SL-5’33”00- argento; Domenico Paolo Albisi -M45-400SL-6’02”50-argento; Giuseppe Torcasio -M45-400SL-6’28”31-bronzo; Federica Cerminara -M25-540RA-0’52”13-oro; Natalia Rizzo -M35-50RA-0’53”44-argento; Alexandra Shakespear -M40-50RA-0’47”54-oro; Francesco Strangis -M30-50RA-0’37”95-argento; Mirko Torchia -M25-50FA-0’36”54-bronzo; Rosa Claudia Torcasio -M30-100MI-1’44”85-oro; Pietro Borello -M40-100SL-1’05”83-oro; Giuseppe Torcasio -M45-100MI-1’39”25-argento; Pompilio Turturo -M45-100MI-1’41”28-bronzo; Rita Comei -M70-100SL-2’46”29-oro; Michele Canino -M25-100SL-1’09”06-argento; Francesco Strangis -M30-100SL-1’09”06-argento; Giovanni Maccarelli -M35-100SL-1’14”13-bronzo; Pietro Borello -M40-100SL-1’05”83-oro; Antonio Guzzo -M50-100SL-1’41”46-bronzo; Federica Muraca -M25-50DO-0’53”14-oro; Lucia Fanello -M45-50DO-1’12”39-oro; Alexandra Shakespear -M40-100RA-1’46”06-oro; Federica Muraca -M25-50SL-0’47”69-oro; Rosa Claudia Torcasio -M30-100RA-1’51”94-oro; Natalia Rizzo -M35-50SL-0’48”75-bronzo; Lucia Fanello -M45-50SL-1’04”16-bronzo; Rita Comei -M70-50SL-1’16”02-oro; Giovanni Maccarelli -M35-50SL-0’31”42-bronzo.

Una giornata ricca di soddisfazione e grandi risultati non solo per i singoli ma anche per la Società lametina che ha portato a casa la coppa come terza classificata. Non passano inosservati inoltre i buoni risultati personali realizzati dai singoli atleti, che hanno ottenuto piazzamenti in classifica e migliorato i propri tempi: Giuseppe Zarola, Vincenzo Torcasio, Carlo Luigi Isabella, Antonio Gigliotti 400SL e 100SL, Domenico Rodio 50RA e 100RA, Bonaventura Tranquillo 50FA e 100SL, Mattia Canino 100SL e 50SL, Salvatore Cortese 100SL, Gilberto Manganaro 100RA e 50SL.

Grande soddisfazione è stata espressa da parte di tutti i componenti della Società e soprattutto dal Mister Borracci, contribuendo tutti insieme a creare un clima di amicizia, sportività e di giusto agonismo che non guasta. Già da lunedì nuovamente a lavoro per i prossimi impegni. Giovedì 7 dicembre tutta la squadra insieme alla dirigenza si ritroverà in un locale per festeggiare l’avvio della stagione e farsi gli auguri.