In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Pesca, Regione Calabria: autorizzata quella sperimentale del rossetto e del cicerello

Calabria Attualità

Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con decreto del 6 ottobre 2017, ha autorizzato la pesca del rossetto e del cicerello con la sciabica da natante e con la rete a circuizione senza chiusura.

In particolare, il provvedimento riguarda le imbarcazioni già individuate nell'allegato A) al decreto DM del 11 luglio 2016. L'autorizzazione alle attività di pesca sperimentale avrà durata sino al 31 ottobre 2019.

Il consigliere delegato all'Agricoltura Mauro D'Acri esprime soddisfazione per il risultato conseguito dal Dipartimento Agricoltura e per l'impegno profuso nel coordinare e supportare l'azione delle Associazioni di categoria che hanno svolto un ruolo determinante, rappresentando al Mipaaf il permanere delle difficili condizioni socio-economiche legate all'andamento delle attività produttive delle imprese ittiche operanti sul territorio calabrese.

L'azione sinergica tra le Associazioni e il Dipartimento, anche attraverso le attività del Tavolo azzurro, istituito in base alla Legge Regionale n.. 27 del 12 novembre 2004, ha consentito che la pesca sperimentale del rossetto e del cicerello, così importante per le marinerie calabresi, fosse prorogata di ulteriori tre annualità, allo scopo di rilevare i dati scientifici necessari a supportare la redazione del Piano di Gestione da adottarsi successivamente, ai sensi del Regolamento comunitario 967/2006.

D'Acri sottolinea, inoltre, come questo risultato assuma una valenza particolare se si considera che altre regioni, con marinerie ben più consistenti numericamente di quella calabrese, non sono riuscite ad oggi ad ottenere analogo provvedimento.