In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Grandi ospiti alla Rassegna “Jazz time”. Si inizia con Paternostro e Zangaro

Catanzaro Tempo Libero

Il Direttore Artistico ed esecutivo Pietro Mungo di un noto locale di Soverato presenta la programmazione di dicembre della Rassegna denominata “Jazz Time”. Nel cartellone si prevedono grandi ospiti. Si inzia il 7 dicembre con il Duo Andrea Paternostro al Sassofono e Giuseppe Zangaro al Pianoforte.

Andrea Paternostro, sassofonista di 15 anni, sarà il protagonista del concerto, vincitore del primo premio assoluto della categoria solisti presso il premio musicale "Paolo Randazzo"; è semifinalista al "Vittoria Jazz Awards 2016". Finalista anche al "Premio Internazionale Massimo Urbani 2016" presso il quale vince la borsa di studio per i seminari di "Nuoro Jazz 2016";

Nel 2017 vince la "Full Tuition Scholarship Five Week Summer Performance Program" partecipando al "Berklee at Umbria Jazz Clinics".

Il 14 dicembre sarà la volta di una formazione di eccezione gli Efm Super Trio capitanato dal Pianista Egidio Ventura al pianoforte Frank Marino al Basso elettrico e Max Russo alla batteria. Una delle formazioni più originali e interessanti che emerge con prepotenza ed intelligenza nel mondo musicale calabrese, dimostrando che non esistono barriere tra i diversi generi musicali. Mostrando rare versatilità e capacità strumentali, il progetto è un contenitore che si permette di shakerare suoni e generi musicali: tra il latino e il jazz, in un continuo gioco tra ritmi incalzanti e armonie interessanti il cui risultato è come un cielo sereno da cui improvvisamente arriva un temporale.

Questo è ciò che contraddistingue in modo inequivocabile ed ineguagliabile il gruppo Efm Super Trio, facendo della loro musica un marchio di fabbrica per il sound, la singolarità dei suoni, strumentali, in una riuscitissima commistione tra lo stile latino e quello afroamericano, offrendo una combinazione che non permette di annoiarsi all’ascolto.

La rassegna proseguirà il 21 dicembre con un grande musicista di colore Gibson Bomboy americano che presenterà un repertorio dedicato alla musica Soul e alla black music, l’artista sarà affiancato da due vocalist Sara e Sefora Spinzo. Concluderà la rassegna il 28 dicembre, il trombettista siciliano Tony Cirinnà Tromba e voce con Francesco Pappaletto al piano Pino Delfino al Contrabasso e Tonino Palamara alla batteria.

Tony Cirinnà trombettista di fama nazionale, il suo progetto nasce dalla passione comune per lo swing, e di alcuni famosi crooner come Frank Sinatra, Bing Crosby Dean Martin e fra gli italiani Nicola Arigliano, Teddy Reno e Jonny Dorelli.

I concerti sono ad entrata gratuita è gradita la prenotazione. La programmazione “Jazz Time”, continuerà anche nel mese di Gennaio 2018 con altri 4 appuntamenti di rilievo.