In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Lavoratori ex mobilità in deroga, l’Inps autorizza convenzione

Calabria Attualità

Dopo mesi di rimpalli tra Inps e Regione Calabria e di mobilitazioni da parte dei tirocinanti calabresi, si apre uno spiraglio per gli ex percettori di mobilità in deroga.

L’Inps ha finalmente dato il via libera alla firma della prima parte della convezione da parte della Regione Calabria e all'utilizzo delle risorse per potere pagare le politiche attive presso gli enti nei quali operano migliaia di calabresi.

Si tratta di 15 milioni di euro con i quali i lavoratori percepiranno tre mensilità. Ma il Partito di Rifondazione comunista ha deciso di tenere alta l’attenzione e ha sollecitato gli organi competenti a firmare al più presto tale convenzione e permettere così la liquidazione degli arretrati".

"Questa lotta - affermano dal Prc- non si deve fermare, ma dovrà continuare affinché siano corrisposte tutte le mensilità e per tenere vivo il protagonismo dei lavoratori in una Calabria che ha bisogno di ridare speranza a precari, disoccupati e giovani. Rifondazione Comunista, che in questi mesi ha partecipato insieme ad i tirocinanti a manifestazioni ed incontri pubblici, sarà sempre ed ancora di più al loro fianco per la rivendicazione di dignità e diritti”.