In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Giornata nazionale della Colletta Alimentare, aderiscono sei Leo Club calabresi

Calabria Attualità

Sono sei i Leo Club calabresi che hanno aderito alla colletta alimentare. L’iniziativa rientra in un vasto progetto che Leo e Banco Alimentare onlus portano avanti da tempo e che vede i Leo consegnare costantemente beni di prima necessità alle famiglie del territorio con comprovate difficoltà economiche. Per quanto riguarda l’area Calabria del distretto, con Delegato in quest’anno sociale Paolo Battaglia, sono stati sei i club ad aderire predisponendo appositi punti di raccolta in altrettanti supermercati e centri commerciali della regione.

Il Leo Club Acri (Presidente Vincenzo Scaglione) ha predisposto il proprio punto di raccolta presso il supermercato “Famila” di Acri (CS); i due Leo Club del capoluogo, Catanzaro Host (Presidente Giulia Guerrieri) e Catanzaro “Rupe Ventosa” (Presidente Lorenzo Isabello), hanno operato insieme presso il Parco Commerciale “Le Fontane” di Catanzaro; il Leo Club Cosenza “Marlena Parisi” (Presidente Francesco Paolo Dodaro) ha svolto la propria attività presso il supermercato “Due Fiumi” di Cosenza; il Leo Club Palmi (Presidente Simona Monteleone) ha predisposto il proprio tavolo di raccolta presso il “Diper Spesa” di Taurianova; infine, il Leo Club Locri “Luigi Mory” (Presidente Antonella Gimondo) ha operato presso il Conad di Bovalino.

Le attività di raccolta Leo in Calabria hanno permesso di preparare decine e decine di pacchi con generi alimentari da indirizzare al Banco Alimentare. Tramite i propri canali ufficiali, la ONLUS ha reso noto che, grazie al sostegno dei suoi volontari e di associazioni come i Leo Club, la ventunesima giornata della colletta alimentare ha permesso di raccogliere ben 8.200 tonnellate di beni in tutta Italia, un risultato irraggiungibile senza il contributo significativo dei cittadini che hanno aderito all’iniziativa.